Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

EDIZIONI GALLINA - ROMA

 

CALCIATORI 1959-60

FIGURINE PRESENTAZIONE

 

1.    PREMESSA

 

LA SCELTA, GIA' FATTA NEL RECENTE PASSATO, RELATIVA ALLA DECISIONE DI PUBBLICARE ON LINE QUESTA RACCOLTA MALGRADO FOSSE ANCORA ALLO STATO DI AMPLIAMENTO E RICERCA, QUINDI NON ANCORA "MATURA" PER LA PUBBLICAZIONE SU UN SITO, DOVE "IL SOSPESO" E' UN VULNUS, VISSUTO CON LO STRESS DI CHI SOFFRE LA SINDROME DELL' "L'HORROR VACUI" (TERRORE PER LO SPAZIO VUOTO, PER CHI NON MASTICA IL LATINO), COSTRINGE TUTTA LA FILIERA DI PRESENTAZIONE AD ESSERE ACERBA E PRIVA DELLA COMPLETEZZA DI INFORMAZIONE CHE, NORMALMENTE, SI POSSIEDE QUANDO CI SI SIEDE A SCRIVERE PER PRESENTARE UNA NUOVA SERIE. 

DETTO QUESTO, NON COME "ESCUSATIO NON PETITA", MA COME SEMPLICE PREMESSA AD UN DISCORSO CHE SI VORREBBE PIU' "CORPOSO", ENTRIAMO NEL MERITO. 

ABBIAMO GIA' VISTO COME, A ROMA, ALLA FINE DEGLI ANNI '50, PER RAGIONI CHE NON SAPPIAMO DEFINIRE, A FRONTE DI UN RETROTERRA EDITORIALE RELATIVO ALLE FIGURINE, PRATICAMENTE INESISTENTE, ALL'IMPROVVISO ECCO SORGERE DALLE CENERI DEL NULLA, COME UNA ARABA FENICE MOLTO ATIPICA, UNA SERIE DI CASE EDITRICI DI ASSOLUTO SPESSORE (NON QUELLI CHE A ROMA SI CHIAMANO "PORTONARI", IN GENERE VENDITORI DI SCARPE, VESTITI O PRODOTTI DI ELETTRONICA O OTTICA, DENTRO GLI ANDRONI DEI PALAZZI, DA CUI IL TERMINE, OVVIAMENTE MOLTO DISPREGIATIVO, DI "PORTONARO"). 

RICORDO QUI' PER I MENO ADDENTRO DEL SETTORE I NOMI DELLE EUROMATIC RECOR, DELLA FIDA (ENTRAMBE NON SOLO CASE EDITRICI MA DITTE IN GRADO DI PRODURRE IN MODO AUTONOMO ANCHE I DISPENSER PER LA DISTRIBUZIONE DELLE FIGURINE), NONCHE' DELLA MGM (LEGATA AL MONDO DEL CINEMA) E DELLA CARDMASTER OVERSEAS ITALIANA DELL'OMONIMA CASA EDITRICE LONDINESE. 

TRA QUESTI EDITORI C'E' ANCHE GALLINA DI ROMA CHE NON SAPPIAMO SIA UN NOME DI FANTASIA OPPURE IL COGNOME DELL'EDITORE (COSA MOLTO PIU' PROBABILE). 

 

2.    IL PROGETTO EDITORIALE 

LA SERIE FU CONCEPITA IN MANIERA ABBASTANZA PROFESSIONALE ED IN BASE A QUANTO FINO AD OGGI POSSEDUTO E CERTIFICATO, POSSIAMO AZZARDARCI A DIRE CHE PROBABILMENTE NON SI CERCO' DI REALIZZARE UN PROGETTO ESAGERATAMENTE AMPIO MA CERTAMENTE NON MINIMALE, COME MOLTE DELLE PRODUZIONI NANNINA, SOLITAMENTE DI 80 MASSIMO 100 FIGURINE. 

IL FATTO CHE TRA QUANTO RECUPERATO VI SIANO 10 FIGURINE DEL BOLOGNA, 11 DELLA FIORENTINA, 13 DELLA JUVENTUS ED 1 DI ALESSANDRIA, GENOA, LANEROSSI VICENZA, SPAL, UDINESE, FAREBBE PENSARE AD UNA PROGETTUALITA' MIRATA A DARE MAGGIORE COMPLETEZZA E RILIEVO SOLO A QUELLE CHE ERANO LE SQUADRE PROTAGONISTE DEL CAMPIONATO A SFAVORE DELLE PROVINCIALI. 

HO USATO UNA FORMA CONDIZIONALE PERCHE' LA PRESENZA DI 4 FIGURINE DEL BARI, 5 DI LAZIO E PADOVA E BEN 8 DI ROMA NAPOLI E PALERMO, PORTEREBBERO IL RAGIONAMENTO VERSO UNA PROGETTUALITA' PIU' AMPIA E COMPLETA. 

SINO AD ORA, QUANTO DESCRITTO PORTA AD AVERE UNA SERIE DI CIRCA 100 FIGURINE CHE NON PARE IL LIMITE DEL PROGETTO, CHE INVECE PROPENDIAMO AD IMMAGINARE DECISAMENTE PIU' CORPOSO, SUPERIORE ALLE 150 FIGURINE MA, RITENGO PER SUPPOSIZIONE COSCIENTE, NON IN GRADO DI RAGGIUNGERE LE 200. 

MA QUESTO E' UN ARGOMENTO FATTO TUTTO DI SUPPOSIZIONI CHE, ANCHE SE RAGIONATE, NON CI CONSENTONO DI DILUNGARCI ULTERIORMENTE SENZA FAR SORRIDERE QUALCUNO..... 

DETTO QUESTO IN RAGIONE DELLA CONSISTENZA NUMERICA DELLA SERIE, VEDIAMO COME, A CIASCUNA SOCIETA', IL PROGETTO ABBIA, CON BUONA APPROSSIMAZIONE DEDICATO LA FIGURINA DELLA SQUADRA SCHIERATA IN CAMPO, CHE NON E' UNA CARATTERISTICA DA POCO E CHE TESTIMONIA DI UNA CERTA VOGLIA DI FARE LE COSE "PER BENE". 

ALTRO ASPETTO PROGETTUALE DI RILIEVO FU LA SCELTA DI REALIZZARE LA SERIE IN MANIERA FOTOGRAFICA, ANCHE SE, PROBABILMENTE PER RAGIONI DI CONTENIMENTO DEI COSTI, SI SCELSE IL BIANCO E NERO E NON IL COLORE, ALLORA ANCORA MOLTO CARO.
RICORDIAMO AI PIU' GIOVANI CHE SOLO QUALCHE RICCO DELL'EPOCA HA LASCIATO FOTO FAMIGLIARI A COLORI VISTO CHE IL MONDO FOTOGRAFICO, ALLORA, SI MUOVEVA TUTTO IN BIANCO E NERO.
QUESTO ASPETTO NON E' SECONDARIO PERCHE' LE FIGURINE HANNO DELLE CARATTERISTICHE PROGETTUALI BEN PRECISE CHE VEDREMO NEL PROSSIMO CAPITOLO. 

A LIVELLO DISTRIBUTIVO, LA SERIE FU CERTAMENTE COMMERCIALIZZATA CON LE BUSTINE O LE VELINE E VENDUTA NEI TABACCHI E NELLE EDICOLE, NON SI PRESTAVA ALLA DISTRIBUZIONE CON I DISPENSER. 

 

 

3.    ASPETTI GRAFICI E TIPOGRAFICI 

LE FIGURINE DELLA GALLINA NON SONO STAMPATE, SUL FRONTE (SUL RETRO SI), MA SONO STAMPE FOTOGRAFICHE OVVERO IL SUPPORTO ERA QUELLO DI UNA NORMALE FOTOGRAFIA IN BIANCO E NERO, POI MESSA IN STAMPA PER IL TESTO DEL RETRO. 

LA FIGURINA, QUINDI NON E' UNA STAMPA MA E' UNA FOTO STAMPATA, UNA FOTOGRAFIA.
IL PROCEDIMENTO ERA BANALE, DA UNA IMMAGINE NEGATIVA DEL RULLINO ORIGINALE, ESPONENDO UNA CARTA FOTOGRAFICA COMUNE ALLA LUCE, AVENDO POSTO IL NEGATIVO DAVANTI ALLA SORGENTE LUMINOSA SI OTTENEVA UN "POSITIVO" CHE POI ANDAVA FISSATO ECC ECC, COME DA UN FOTOGRAFO.
CAPIRETE CHE IL COSTO DI TALI OPERAZIONI NON ERA CERTO INFERIORE A QUELLO DI UNA STAMPA ANCHE A COLORI...ANZI.... 

PERO' DOBBIAMO A GALLINA QUELLO CHE E' DI GALLINA, OVVERO CHE LE FIGURINE SONO FOTOGRAFIE BELLISSIME DA VEDERE E DA TOCCARE, COME UN ALBUM DI FOTO DI FAMIGLIA. 

LA SCELTA DELLA FOTOGRAFIA HA IMPOSTO LA "RINUNCIA" AGLI ODIATISSIMI ED ANTIESTETICI "RITOCCHI" (ALLORA PHOTOSHOP NON ESISTEVA E GLI INTERVENTI DI CORREZIONE ERANO TANTO VISIBILI QUANTO "PENOSI"!). 

PIU' DI CARATTERE TECNICO CHE GRAFICO LA MANCANZA DI UNA CORNICE ATTORNO AD OGNI FIGURINA, CHE SI PRESENTA COSI' SENZA LIMITI IMPOSTI SE NON QUELLO DEL FORMATO.
LE FOTO, NORMALMENTE HANNO UNA CORNICETTA BIANCA E SOLITAMENTE NON VENIVANO STAMPATE A TUTTO FORMATO, PER RAGIONI ESTETICHE INTUITIVAMENTE COMPRENSIBILI, MA CHE IMPONEVANO UNA LAVORAZIONE ARTIGIANALE, OVVERO L'ESPOSIZIONE DI UNA FOTO PER VOLTA, MENTRE A LIVELLO DI PRODUZIONE QUANTITATIVA DI MASSA ERA NECESSARIO PROCEDERE CON UNA METODICA PIU' VELOCE, SENZA GRANDI PROBLEMI DI "CENTRAGGIO" DELL'IMMAGINE ALL'INTERNO DI UNA CORNICE. 

ECCO PERCHE' LA REALIZZAZIONE DEVE ESSERE STATA EFFETTUATA "INCOLLANDO" LE SINGOLE IMMAGINI NEGATIVE DELLE SINGOLE FIGURINE E POI ATTRAVERSO UNA SPECIALE MACCHINA OTTICA ANDARE AD IMPRIMERE L'IMMAGINE SU UN GRANDE FOGLIO FOTOGRAFICO, POI SOGGETTO A STAMPA SUL RETRO ED A TAGLIO. 

L'IMPRECISIONE DEL TAGLIO CI CONSEGNA FIGURINE CON, A VOLTE, SU UNO DEI QUATTRO LATI, FRAMMENTI DI IMMAGINI DELLA FIGURINA ADIACENTE DA CUI SI EVINCE CHE NON C'ERA ALTRA BORDURA SE NON QUELLA DEL NEGATIVO. 

IL FATTO CHE LE FIGURINE SIANO DELLE FOTO HA FATTO SI CHE LA QUALITA' DELLE STESSE, NON CONSERVATE CORRETTAMENTE, SIA, IN ALCUNI ESEMPLARI, DETERIORATA; MA QUESTO DETERIORAMENTO NON E' QUELLO TIPICO DELLE FIGURINE STAMPATE, MA QUELLO DELLE FOTOGRAFIE, OVVIAMENTE. 

COME TUTTE LE FOTOGRAFIE, IL SUPPORTO E' LISCIO, DI PASTA BIANCA, MOLTO ELASTICO E MOLTO RESISTENTE, PUR NON AVENDO UN GRANDE SPESSORE. 

A LIVELLO GRAFICO LE FIGURINE SONO TUTTE VERTICALI AD ECCEZIONE DI QUELLE DELLE FORMAZIONI SCHIERATE CHE SONO A SVILUPPO ORIZZONTALE. 

FOTOGRAFICAMENTE LE POSE SONO ABBASTANZA FREQUENTEMENTE A PRIMO PIANO ACCENTUATO (QUINDI PIU' RAVVICINATE DI UN MEZZOBUSTO NORMALE), MA CI SONO ALCUNE NON INFREQUENTI ECCEZIONI DOVE CI TROVIAMO DI FRONTE A DELLE FIGURINE CON IL CALCIATORE IN "AZIONE" (GRATTON, MONTUORI, BONIPERTI, ECC ECC) OPPURE A DEI MEZZIBUSTI TRADIZIONALI. 

 

 

4.    I SOGGETTI 

ABBIAMO VISTO COME LO STATO DELL'ARTE DEI RITROVAMENTI SIA FINO AD OGGI DI SOLI 95 PEZZI CERTIFICATI E QUESTO E' UN DATO CHE SI SPERA, CON LA COLLABORAZIONE DEI FREQUENTATORI DEL SITO, DI POTER AMPLIARE NEL BREVE PERIODO. 

ATTUALMENTE LA RIPARTIZIONE DELLE FIGURINE E' LA SEGUENTE: 

13 FIGURINE - JUVENTUS;

11 FIGURINE - FIORENTINA;

10 FIGURINE - BOLOGNA - NAPOLI;

9 FIGURINE - INTER; 

8 FIGURINE - PALERMO - ROMA; 

5 FIGURINE - PADOVA - LAZIO;

4 FIGURINE - BARI - MILAN;

2 FIGURINE - ATALANTA;

1 FIGURINA - ALESSANDRIA - GENOA - L.R. VICENZA - SAMPDORIA - SPAL - UDINESE. 

PER UN TOTALE, COME DETTO, ASSOLUTAMENTE PROVVISORIO, DI 95 FIGURINE. 

 

 

5.    IL RETRO ED I TESTI 

PUR AVENDO UN RETRO STAMPATO, NON TROVIAMO UNA INDICAZIONE RELATIVA ALLA CASA EDITRICE ANCHE SE POI ANNATA SPORTIVA DELLA RACCOLTA ED I DATI DEL CALCIATORE SONO BEN RIPORTATI. 

SUL RETRO DELLE SQUADRE APPARE LA FORMAZIONE NUMERATA PARTENDO DA SINISTRA IL NUMERO 1 E FINENDO CON L'ULTIMO DI DESTRA ACCOSCIATO COL NUMERO 11. 

NEI TESTI, OLTRE ALLE GENERALITA' DEL CALCIATORE, ANCHE IL RUOLO, LA SQUADRA E LE SQUADRE IN CUI HA MILITATO, NONCHE', QUANDO DEL CASO ANCHE LE PRESENZA NELLE VARIE NAZIONALI. 

DATI STRINGATI MA SERI, EFFICACI, UTILI. 

 

6.    ASPETTI COLLEZIONISTICI 

SONO FIGURINE ABBASTANZA RARE ED ANCHE ABBASTANZA RICERCATE, SPECIE DAGLI "ODIATI" MONOTEMATICI CHE HANNO FATTO INCETTA DEI LORO BENIAMINI.... LASCIANDO AL POVERO COLLEZIONISTA "SERIALE" GROSSE DIFFICOLTA' DI REPERIMENTO DELLE FIGURINE DELLE GRANDI DEL CALCIO... 

NATURALMENTE QUESTO FA SI CHE I COSTI DELLE FIGURINE DELLA SERIE SIANO ABBASTANZA SOSTENUTI RISPETTO ALLE CARTONATE DI PARI PERIODO NON FOTOGRAFICHE (SIDAM RASA EDI ECC).
QUESTO NON SIGNIFICA CHE CI TROVIAMO DI FRONTE A COSTI IMPROPONIBILI, MA PIU' SEMPLICEMENTE VIAGGIAMO TRA I 5 E GLI 8 EURO SEMPRE CHE LE FIGURINE SIANO MESSE BENE, IL CHE NON E' FACILE PERCHE' LE FIGURINE FOTOGRAFICHE PURE SPECIE NELLA VERSIONE IN BIANCO E NERO SOFFRONO FACILMENTE DI PROBLEMI DI ASSORBIMENTO DI UMIDITA' E DI ESPOSIZIONE AL SOLE CHE LE SCURISCE IRRIMEDIABILMENTE. 

COMUNQUE UNA RACCOLTA DI UN CERTO INTERESSE CHE RICHIEDE UN IMPEGNO PIUTTOSTO COSTANTE E METICOLOSO SE NON CI SI VUOLE ARENARE NELLE COMODE MA BASSE ACQUE DOVE "NON SI PESCA PIU' NULLA" !!! 

TENERE ALLA SERIE UNA CERTA CONSISTENZA DEI COSTI, COMPLESSIVI 

BUONA COLLEZIONE !!!!!!

 

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account