Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

SIDAM - TORINO

IL CICLISMO 

 

CENNI STORICI

IMMEDIATAMENTE DOPO LA FANTASTICA SERIE DELLE 300 CARTONATE DE “IL CALCIO ITALIANO” CHE NEI DISPENSER AVEVA SURCLASSATO OGNI CONCORRENZA, LA SIDAM PREDISPONE, REALIZZA E DISTRIBUISCE NEL 1960 UNA SPETTACOLARE SERIE DI 100 FIGURINE, CON ALBUM, DEDICATA AI CAMPIONI DEL CICLISMO, DETTA “IL CICLISMO), CHE RESTA LA PIU’ BELLA E COMPLETA SERIE DI FIGURINE CARTONATE MAI REALIZZATA SUI CAMPIONI DELLO SPORT CICLISTICO.

E’ UNO SPORT MOLTO SEGUITO DAI RAGAZZI ED OGNUNO HA IL PROPRIO CAMPIONE FAVORITO E TIFA ANIMATAMENTE QUANDO CON I  TAPPI DELLE BIRRE O DELLE BEVANDE GASSATE, O CON LE BIGLIE DI VETRO, SU PISTE DI TERRA O DI SABBIA, CON I BORDI RIALZATI, RIVIVE LE CORSE DEI CAMPIONI VERI CHE CORREVANO SU STRADA.

UN MONDO DI GIOCHI SEMPLICI CHE DA SEMPRE HA PORTATO I CAMPIONI DI QUESTO SPORT AD ESSERE IDENTIFICATI DAI BAMBINI CON SE STESSI NELL’ATTO DI TIRARE UNA SCHICCHERA AD UN TAPPO DI BOTTIGLIA O AD UNA BIGLIA!

CHI NON RICORDA LE BIGLIE UN PO’ GRANDI DI PLASTICA TRASPARENTE ALL’INTERNO DELLE QUALI ERA LA FOTO DEL CAMPIONE DI CICLISMO?

IL CICLISMO ERA UNO SPORT MOLTO AMATO E SEGUITO E POI PASSAVA “GRATIS” UNA VOLTA OGNI TANTO ANCHE SULLE STRADE DI CASA ED ALLORA ERA UNA VERA FESTA, PER I COLORI, PER I SUONI, PER LO STROMBETTARE DEI CLACSON O IL FISCHIARE DEI POLIZIOTTI IN MOTOCICLETTA IN AVANGUARDIA RISPETTO ALLA CAROVANA.

RICORDO BENE LE AUTO ED I BUS PUBBLICITARI CHE GETTAVANO GADGET FACENDO QUELLA CHE ALLORA SI CHIAMAVA “RECLAME” E CHE NOI BAMBINI SEGUIVAMO NELLA SPERANZA DI “BECCARE” UN CAPPELLINO O UNA CARAMELLA, MA CHE ANCHE I GRANDI SEGUIVANO, PIU’ INCANTATI DALLE FORME DELLE RAGAZZE SORRIDENTI A 36 DENTI, PIU’ CHE DAI GADGET.

NOMI COME BIANCHI, FAEMA, CARPANO, ATALA, LEGANO, MOLTENI, CHLORODONT, SONO ENTRATI NELLE NOSTRE TESTE E VI ALBERGANO ANCORA!

QUESTO ERA IL MAGICO MONDO DEL CICLISMO, UNA VERA FESTA, UNO SPORT SEMPLICE CHE TI INEBRIAVA DEL COLORITO CONTORNO CHE LO ACCOMPAGNAVA, O DEL FASCINO DEL CAMPIONE CHE MAGARI, SFRECCIANDO A VELOCITA’ FOLLE, ACCOMPAGNATO DALLA SINFONIA LEGGERA ED INCONFONDIBILE DELLE CATENE E DELL’ARIA FESA DAL GRUPPO, NEMMENO RIUSCIVI A VEDERE!

QUANDO LA CORSA PASSAVA, IL FRASTUONO COLORITO CHE LA PRECEDEVA FINIVA COME PER INCANTO, LASCANDO IL POSTO AD UN “QUASI SILENZIO” DI RELIGIOSA AMMIRAZIONE E MI RIFERISCO AL RUMORE DELLA CORSA, NON AL TIFO DELLA GENTE CHE INVECE, IN QUEL MOMENTO, COME UN CONTRAPPUNTO MUSICALE SALIVA AL MASSIMO DEL VOLUME!

LA FIGURINA INVECE TI PERMETTEVA DI VEDERLO, IL CAMPIONE, DI TOCCARLO, DI SOGNARE CON LUI.

SPORT POPOLARE, QUINDI POPOLARE E INDOVINATISSIMA FU LA SCELTA DI DEDICARE AL CICLISMO UNA SERIE DI CARTONATE.

A SIMILITUDINE DELLA SERIE SUL CALCIO IL PROGETTO PREVEDEVA FIGURINE ACQUERELLATE, SU SFONDI DI COLORI A TINTA UNITA PER PERMETTERE ALL’IMMAGINE DI STAGLIARSI PERFETTAMENTE.

LA SERIE ERA COLLEZIONABILE ANCHE SU UN ALBUM REALIZZATO SULLA STESSA PROGETTAZIONE DELL’ALBUM DE “IL CALCIO ITALIANO”.
 

QUALITA’ DELLA STAMPA

LA SERIE E’ SPLENDIDA E REALIZZATA ESATTAMENTE NELLA STESSA VESTE TIPOGRAFICA DEDICATA AL CALCIO NEL 59.

COME UN MARCHIO DI FABBRICA OD UN LOGO INDICANO, SENZA OMBRA DI DUBBIO O ESITAZIONE, DI CHE COSA SI STIA PARLANDO O VEDENDO, COSì LA FIGURINA DEL CICLISMO O DEL CALCIO INDICANO IMMEDIATAMENTE LA LORO PROVENIENZA: “SIDAM”.

LA STAMPA E’ MOLTO BEN CURATA, GLI INCHIOSTRI PUR NON LUCIDI SONO EFFICIENTISSIMI E RENDONO PERFETTAMENTE IL COLORI SGARGIANTI DEI FONDI E DELLE MAGLIE DEGLI EROI DELLA STRADA.

I CLASSICI ERRORI DI ALLINEAMENTO DEI CLICHE’ E DI DECENTRAMENTO DELL’IMMAGINE CI SONO MA SONO ANCOR PIU’ LIMITATI DELLA SERIE PRECEDENTE E NE RAPPRESENTANO QUINDI UNA “MIGLIORIA “ ANCHE SE TRA L’UNA E L’ALTRA RACCOLTA CI SONO SI E NO 7 – 8 MESI DI DIFFERENZA COME TEMPI DI PUBBLICAZIONE.
 

I SOGGETTI

SE LA SERIE DI CALCIATORI DELLA SIDAM ERA TANTO BELLA QUANTO UN PO’ UNIFORME RIGUARDO ALLA TIPOLOGIA DI IMMAGINE PRESENTATA (TUTTI PRIMI PIANI E POCHE FIGURINE A FIGURA INTERA), LA SERIE IN ESAME RAPPRESENTA INVECE UNA TALE VARIETA’ DI INQUADRATURE DA RISULTARE INEBRIANTE!

FIGURE IN PRIMO PIANO, A TUTTO CORPO, DI TRE QUARTI, CON BICI, SENZA BICI, IN AZIONE SUL PIANO, RITTI SUI PEDALI IN SALITA, CHINI NELLO SFORZO DELLA VOLATA, OPPURE BELLI PROFUMATI PRONTI PER IL,BACIO DELLA MISS, I PROTAGONISTI DELLA SERIE SONO MOLTO VIVI, CREDIBILI, VERI.

LE MAGLIE COLORATE CI PERMETTONO DI RICORDARE I NOMI DELLE FORMAZIONI ALLORA FAMOSE, I CAPPELLINI GRIFFATI CI RICONDUCONO ALLA SQUADRA QUANDO IL PRIMO PIANO E’ STRETTO E LA MAGLIA NON SI VEDE QUASI.

I GRANDI CAMPIONI DEL PASSATO PRESENTI IN RACCOLTA, NON SONO MOLTI MA NEMMENO POCHISSIMI E CON I NOMI PIU’ IMPORTANTI, QUASI TUTTI ITALIANI DI UN’ERA FINITA DA POCO, PASSATO RECENTE E PASSATO REMOTO, DA LEARCO GUERRA A BARTALI, DA GIRARDENGO A COPPI!

COPPI, IL CAMPIONISSIMO, CHIUDE LA RACCOLTA CON BEN OTTO FIGURINE TUTTE PER LUI, CHE LO RITRAGGONO IN VARI MOMENTI DELLA CARRIERA INIMITABILE, CON VARIE MAGLIE, MA, STRANAMENTE, NON CON QUELLA DI CAMPIONE DL MONDO, COME CI SI SAREBBE ASPETTATI.

MAGLIE DI CAMPIONE DEL MONDO INVECE CE NE SONO ALTRE, MOLTE, QUELLE DI:

  • BALDINI,
  • BEVILACQUA,
  • FROSIO,
  • HARRIS,
  • MASPES,
  • MESSINA,
  • OCKERS,
  • PATTERSON,
  • RIVIERE,
  • VAN STEENBERGEN,

CAMPIONI DEL MONDO DI VARIE SPECIALITA’ OLTRE CHE DELLA STRADA, DELLA VELOCITA’ DELL’INSEGUIMENTO ECC ECC.

IL PANORAMA DEI VISI E DEI COLORI E’ COSI’ COMPLETO.
 

I COLORI

100 FIGURINE ,MILLE COLORI!

I SOGGETTI, LO SPORT STESSO, AIUTANO I COLORI AD EMERGERE COME VINCENTI IN QUESTA SERIE.

SI PASSA DAGLI AZZURRI DELLE MAGLIE DELLA NAZIONALE AI ROSSI VIVI DELLE MAGLIE DEGLI SVIZZERI, PASSANDO PER IL ROSA (SACRO) O PER IL GIALLO (SACRO), MA MILLE TONALITA’ DI GRIGI E AZZURRINI.

GLI SFONDI, COME SOPRA ACCENNATO, SONO A TINTA UNITA TIRATI, SOLO SALTUARIAMENTE UN VERDE SFUMA IN AZZURRO A META’ FIGURINA COME PER SIGNIFICARE TERRA E CIELO, O UN VERDE SFUMA IN GIALLO COME TERRA E LUCE DEL SOLE!. PER IL RESTO ABBIAMO SFONDI GIALLI, ARANCIO AZZURRO INTENSO VERDE SCURO E VERDE CHIARO E SPLENDIDI SFONDI VIOLACEI, MAI VISTI PRIMA DI ORA SULLE FIGURINE!

GLI ACCOSTAMENTI COLORE MAGLIA – COLORE SFONDO SONO BEN CURATI E SI VEDE LA MANO DI UN OTTIMO GRAFICO, PERCHE’ NON C’E’ CADUTA DI STILE MAI.

LE UNICHE FIGURINE CHE NON HANNO UNO SFONDO ONIRICO-METAFISICO SONO LE SETTE DEDICATE A COPPI CHE LO RITRAGGONO IN AZIONE IN MOMENTI PARTICOLARI E BEN CITATI NEL TESTO A RETRO. QUESTO PERCHE’ NELLE FIGURINE DI COPPI IL FONDO DESCRIVE ED IDENTIFICA IL LUOGO DELL’AZIONE CHE QUINDI DEVE ESSERE UN VELODROMO, UNA SALITA IN MONTAGNA, UNA VIA DI TRIONFO, UNA LARGA STRADA DIRITTA, MA LA FIGURINA DEL CAMPIONISSIMO, QUELLA E’ NELL’EMPIREO DI UN FONDO VERDE METAFISICO ALLA DE CHIRICO.
 

I TESTI

L’IMPOSTAZIONE DEL RETRO DI OGNI FIGURINA E’, OVVIAMENTE DI STAMPO SIDAM ANCHE SE LE SCRITTE “SOCIETARIE” DI PIE’ DI FIGURINA SONO IMPOSTATE SU TRE RIGHE COME NELLE EDIZIONI DELLA TAVER MATIC 62-63 DE “IL CALCIO ITALIANO”, COSA QUESTA CHE NE FAREBBE DATARE L’EDIZIONE AL 1962 SE NON FOSSE PERCHE’ GLI AGGIORNAMENTI SULLE CARRIERE DEI CICLISTI SONO FERME AL 1959 E MANCANO CAMPIONI VENUTI ALLA RIBALTA NEL BIENNIO 1961 – 62.

IN ALTO COMPARE IL TITOLO DELLA RACCOLTA E, TUTTO A DESTRA IL NUMERO DELLA FIGURINA, LA DOVE NEL CALCIO C’ERANO IL PALLONE ED IL NUMERO.

POI UNA RIGA DIVISORIA APRE LO SPAZIO DEDICATO AL TESTO CHE INIZIA IN GRASSETTO CO COGNOME TUTTO IN CARATTERI MAIUSCOLI ED IL NOME, SEGUITO TRA PARENTESI DALLA NOME DELLA NAZIONE DI ORIGINE.

IL TESTO E’ STRINGATO, A LIVELLO ANAGRAFICO SOLO LUOGO ( A VOLTE NON CITATO ) E DATA DI NASCITA.

POI UNA DESCRIZIONE STRINGATA, MA NON A MO’ DI SCHEDA, SEMPRE DISCORSIVA DELLE CARATTERISTICHE TECNICHE DEL CORRIDORE, NON CHE’ UN RIEPILOGO DELLE SUE IMPRESE CICLISTICHE ED UN ACCENNO CRITICO E/O ENFATICO LEGATO ALLA CARRIERA CHE FU OPPURE ALLE POSSIBILITA’ FUTURE.

NON SONO UN TECNICO DI CICLISMO, QUINDI MI E’ QUASI IMPOSSIBILE ESTRAPOLARE DAI TESTI CLAMOROSE SVISTE OD ERRORI “MARCHIANI” MA LI LASCIO ALLA INDIVIDUAZIONE DI PERSONE PIU’ ESPERTE DI ME CHE VORRANNO SEGNALARLI TRAMITE LA PARTE DEL SITO DETTA: “CONTATTI” CHE E’ STATA COSTITUITA APPOSITAMENTE PER RACCOGLIERE SUGGERIMENTI AGGIUNTE E MODIFICHE.

NEL COMPLESSO I TESTI APPAIONO BEN PROPORZIONATI E SUFFICIENTEMENTE ESAUSTIVI.
 

QUALCHE CRITICA

RIMANDO LE CRITICHE TECNICHE SOPRATTUTTO RELATIVE AI CONTENUTI DEI TESTI AGLI ESPERTI DI CICLISMO, CUI CHIEDO NELL’OTTICA COLLABORATIVA DI QUESTO SITO DI FARSI VIVI QUANTO PRIMA E MI LIMITO A CRITICHE DI BASE.

LA SCELTA DI METTERE LE FIGURINE NUMERATE IN ORDINE ALFABETICO E’ UNA SCELTA BANALE, PIATTA MA EFFICACE E “DEMOCRATICA”, PERCHE’ NON GUARDA IN FACCIA A NESSUNO, CONSIDERATE LE ALTERNATIVE POSSIBILI, OVVERO UNA ASSOLUTA CASUALITA’ O UNA DIVISIONE A SQUADRE, AVREBBE COMPORTATO NEL PRIMO CASO UNA ASSOLUTA MANCANZA LOGICA, NEL SECONDO CASO UNA DIFFICOLTA’ NEL COLLOCARE LE VECCHIE GLORIE, CONSIDERANDO CHE QUALCHE SQUADRA DELLE VECCHIE GLORIE ERA ANCORA ATTIVA (LA BIANCHI AD ESEMPIO) CON CONSEGUENTE FRAMMISCHIAMENTO TRA CICLISTI IN ATTIVITA’ E QUELLI CHE AVEVANO APPESO AL CHIODO LA BICICLETTA SE NON ADDIRITTURA L’ESISTENZA.

IMPOSSIBILE UNA DIFFERENTE SUDDIVISIONE PER SPECIALITA’ CICLISTICA, SAREBBE RISULTATA FARRAGINOSA E NON BEN COMPRENSIBILE.

DEONTOLOGICAMENTE L’AVER DEDICATO OTTO FIGURINE AL SOLO COPPI NON SEMBRA PROPRIO IL MASSIMO DELLA CORRETTEZZA, TUTTAVIA NON E’ CERTO UN ERRORE ED IL VALORE (VENALE) CHE LE FIGURINE DI COPPI HANNO OGGI,  A DISTANZA DI OLTRE 50 ANNI, PIU’ CHE DOPPIO RISPETTO A TUTTE LE ALTRE, NE CERTIFICA LA OTTIMA E NON CRITICABILE SCELTA DELLA CASA EDITRICE TORINESE.
 

 COLLEZIONABILITA’

LA SERIE DE “IL CICLISMO” VUOI PER LA SUA PECULIARITA’, VUOI PER LA SUA RELATIVAMENTE BASSA COMPOSIZIONE NUMERICA, E’ LA SERIE PIU’ RICHIESTA DAI COLLEZIONISTI DELL’INTERO PANORAMA DELLE FIGURINE SIDAM.

DICIAMO SUBITO CHE E’ UNA SERIE ASSOLUTAMENTE COLLEZIONABILE SIA NEL SENSO CHE LE FIGURINE SI TROVANO TUTTE SIA CHE SE NE TROVANO ANCHE CON UNA CERTA FREQUENZA E FACILITA’, TANTO NEI MERCATINI E NELLE FIERE CHE SULLE ASTE TELEMATICHE.

IL VALORE DI UNA SERIE COMPLETA E COMPOSTA DI FIGURINE PERFETTE PUO’ ANDARE DAI 500 AI 600 EURO, MA SI POSSONO TROVARE OCCASIONI ANCOR PIU’ CONVENIENTI SE SI E’ PAZIENTI E SI SA SCEGLIERE BENE.

LA SINGOLA FIGURINA VA DA 1-1,2 EURO AD UN MASSIMO DI 5-6 EURO MENTRE LE FIGURINE DI COPPI SONO TUTTE QUOTATE SOPRA I 10-15 EURO.

DICIAMO CHE UN VALORE MEDIO E’ TRA I 3 E I 4 EURO.

DALLE ASTE OVVIAMENTE VIENE POI FUORI UNA REALTA’ DIVERSA E MOLTO LEGATA AL MOMENTO DELL’ASTA, PER CUI SI POSSONO RAGGIUNGERE PICCHI RELATIVAMENTE ELEVATI PER QUALCHE PEZZO E POI PER LO STESSO PEZZO QUALCHE GIORNO DOPO E’ CAPITATO DI VEDERE L’ASTA DESERTA E LA NON AGGIUDICAZIONE DELLA FIGURINA.

COME DATO STORICO, SU EBAY SI SONO REGISTRATE QUESTE VENDITE “RECORD”:

  • COPPI .- 100 - IL 15 04 2008 - EURO 13,5;
  • COPPI .- 096 - IL 15 04 2008 - EURO 10,49;
  • COPPI .- 097 - IL 15 04 2008 - EURO 10,49;
  • COPPI .- 098 - IL 15 04 2008 - EURO 10,50;
  • PAMBIANCO - 072 - IL 15 04 2008 - EURO 7,49;
  • BRANKARD – 019 – IL 17 06 2008 – EURO 10,50;
  • DE RYCKE – 034 – IL 17 06 2008 – EURO 10,51;
  • MESSINA - 063 - IL 17 06 2008 – EURO 13,50;
  • MONTI - 066 - IL 17 06 2008 – EURO 13,50;
  • ROUSSEAU – 081 – IL 17 06 2008 – EURO 22,50;
  • COPPI – 93 – 98 – 99 – 100 IL 17 06 2008 CIASCUNA EURO 20,50;
  • ALBANI – 002 – IL 19 06 2008 EURO 15,50;
  • DE FILIPPIS – ANQUETIL – GAUL – IL 28 01 2009 – 64,63EURO;
  • COPPI – 100 – IL 18 06 2009 – EURO 14,50;
  • COPPI – 096 – IL 21 011 2009 – EURO 14,50;
  • DE FILIPPIS – 033 – 22 03 2010 EURO 28,04;
  • COPPI – 093, 096, 097, 099 – 24 06 2010 COMPLESSIVAMENTE EURO 36,50;
  • COPPI – 096 – IL 27 10 2010 – EURO 14,00;

QUINDI, COME SI VEDE CIFRE ABBASTANZA CONTENUTE E DOMINIO ASSOLUTO DI COPPI, IL PIU’ RICERCATO E DE FILIPPIS SICURAMENTE IL PIU’ PAGATO!

PER QUANTO RIGUARDA LE FIGURINE PIU’ DIFFICILI DA REPERIRE LA NR. 33 DE FILIPPIS SU TUTTE, SEGUITO, MA A DISTANZA, DA QUELLE DI COPPI CHE NON SONO RARE MA RICERCATE E DA QUELLE CHE TROVATE NELL’ELENCO POSTO SOPRA CHE DA UNA IDEA DELLE PIU’ DIFFICILI E DEL LORO VALORE.

DELL’ALBUM PARLEREMO NELL’APPOSITA SEZIONE.

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account