Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

S.T.E.F. – TORINO

“ IL CALCIO ITALIANO 1964-65 “

“DOPPIO STEF ANTERIORE”

VERSIONE

“TESTO A TERGO - TAT”



1.   ELEMENTI STORICI

ABBIAMO VISTO CHE LA S.T.E.F. DÌ TORINO PRODUSSE NEL 1964 UNA NUOVA SERIE DE "IL CALCIO ITALIANO" , DENOMINATA DAI COLLEZIONISTI “DOPPIO STEF ANTERIORE”, CON DELLE NOVITA’ RISPETTO ALLE PRECEDENTI SERIE PRODOTTE:

  • IL FORMATO – LEGGERMENTE PIU’ CORTO E PIU’ LARGO;
  • LA DOPPIA SCRITTA STEF SUL FRONTE DELLA FIGURINA, UN MARCHIO DÌ FABBRICA, MAI APPARSO PRIMA SULLE CARTONATE, AD ESCLUSIONE DELLE E.D.I. CHE AVEVANO PERO’ ADOTTATO UN GRAZIOSO PALLINO ROSSO, POSTO NELLA PARTE BASSA DEL FRONTE  DESTRO;
  • L’ASSENZA DÌ OGNI SCRITTA SUL RETRO.

QUESTE NOVITA’ ERANO, NEL COMPLESSO, TUTTE PEGGIORATIVE, NON CERTO MIGLIORATIVE, PER CUI LA SERIE APPARVE COME UNA MINESTRA SUFFICIENTEMENTE POCO APPETIBILE IN QUANTO “RISCALDATA” PIU’ E PIU’ VOLTE E, DIFATTI NON INCONTRO’ IL FAVORE DEL PUBBLICO.

VISTO CHE IL RISULTATO ERA STATO NEGATIVO, IMMEDIATAMENTE LA CASA EDITRICE DEL SIGNOR VIZZOTTO CORSE AI RIPARI EMETTENDO UNA NUOVA SERIE CHE ELIMINASSE LE PECULIARITA’ DELLA SERIE DOPPIO STEF ANTERIORE CHE ERANO STATE RITENUTE LA CAUSA DELL’INSUCCESSO EDITORIALE DELLA SERIE, OVVERO IL FORMATO E, SOPRATTUTTO LA MANCANZA DÌ UN TESTO POSTERIORE.

SOPRATTUTTO QUEST’ULTIMA PARTICOLARITA’ SEMBRAVA TANTO GRAVE, QUANTO PIU’ RIFERITA AD UNA SERIE CHE NON AVEVA ALBUM, SUL QUALE POTEVANO ESSERE RIPORTATI I DATI RIFERIBILI AL CALCIATORE, QUANDO QUESTI NON ERANO STAMPATI ANCHE A TERGO DELLA FIGURINA.

 

2.  IL PROGETTO

IL PROGETTO ERA SEMPLICE: PRODURRE UNA NUOVA SERIE DÌ FIGURINE DEL FILONE "IL CALCIO ITALIANO" CHE ELIMINASSE I GRAVI DIFETTI DELLA PRECEDENTE SERIE!

L’ESIGENZA ERA QUELLA DÌ AGGREDIRE IMMEDIATAMENTE IL MERCATO CON QUESTA NUOVA SERIE E QUINDI LE TEMPISTICHE REALIZZATIVE ERANO STRINGATISSIME.

FU ADOTTATA LA SOLUZIONE PIU’ SEMPLICE, RAPIDA E CON COSTI IL PIU’ BASSI POSSIBILE!

IN PRIMIS, FU RISTABILITO IL VECCHIO FORMATO, PER CUI LA FIGURINA ERA DÌ UN MILLIMETRO PIU STRETTA DELLA EDIZIONE “DOPPIO STEF ANTERIORE” E QUINDI FU RIPORTATO IL FORMATO STANDARD DELLE PRECEDENTI EDIZIONI DEL POLO TORINESE.

SI DECISE DÌ MANTENERE L’ASPETTO DELLA FACCIATA ANTERIORE INVARIATO MENTRE SI INTERVENNE SUL RETRO CHE DA BIANCO O PRIVO DÌ SCRITTE DIVENNE, NELLA NUOVA EDIZIONE, COMPRENSIVO DÌ TESTI DÌ STAMPO CLASSICO, IVI COMPRESA L’ISCRIZIONE “IL CALCIO ITALIANO” ED IL BEN NOTO PALLONE IN ALTO A DESTRA.

                       
                                ECCO IL FRONTE /RETRO DI UNA DOPPIO STEF "TAT"

PER NON STAR LI A DOVER RIFARE TUTTI I CLICHE’, LA STEF ADOTTO’ LA PIU’ BANALE DELLE SOLUZIONI, OVVERO QUELLA DÌ RIPORTARE A TERGO DELLA NUOVA SERIE IL RETRO INTEGRALE DELLA SERIE “LEGGERE” EDITATA ALL’INIZIO ANNO E DISTRIBUITA ATTRAVERSO LE BUSTINE SIGILLATE.

PER EFFETTO DÌ QUESTE DUE NOVITA’, LA SERIE RISULTA ESSERE UNA SERIE STEF “DOPPIO STEF ANTERIORE” MA CON SCRITTA A TERGO.

                       
                                          FRONTE / RETRO DI UNA STEF DELLA SERIE "LEGGERE"

IN PRATICA CON “LA DOPPIO STEF ANTERIORE CON SCRITTA A TERGO” SI RAGGIUNSE ANCHE LA QUADRATURA DEL CERCHIO, INFATTI QUESTA SERIE E’PER IL FRONTE E PER IL SUPPORTO IN CARTONCINO UNA “DOPPIO STEF ANTERIORE “ E PER IL RETRO UNA “LEGGERE”.
DA UNA SERIE "A" E DA UNA SERIE "B", NASCE QUINDI UNA SERIE "AB", INSOMMA UNA OPERAZIONE DI TRASFORMISMO ABBASTANZA FASULLA, MA TANT'E'!

PROPRIO PERCHE’ ERA UNA SERIE CORRETTIVA DELLA PRECEDENTE E PERCHE’ ANCHE ALLA STEF SI STAVANO RENDENDO CONTO DÌ AVER SPACCIATO PER NUOVO IL VECCHIO, QUESTA SERIE NON EBBE GRANDE TIRATURA ED OGGI E’ PIU’ FACILE TROVARE LA VERSIONE SENZA RETRO (NELLE DUE VARIANTI CON CARTONCINO GRIGIO O “BIANCO”) CHE LA VERSIONE CON “TESTO A TERGO” CHE CHIAMEREMO PER SEMPLIFICAZIONE “TAT”.

                          
                                       QUESTO IL FRONTRE /RETRO DI UNA STEF "DOPPIO STEF ANTERIORE"

LA S.T.E.F. STAVA GIA ‘ PENSANDO DÌ EDITARE UNA NUOVA SERIE INTEGRATIVA DECISAMENTE INNOVATIVA CHE SI CONCRETIZZO’ DÌ LI’ A POCO (NEL 1965 PRIMI MESI) CON L’USCITA DELLE FIGURINE DELLA SERIE COSIDDETTA “DEI 100”.

IN ULTIMA ANALISI SI TRATTA DÌ UNA DIFFERENTE VERSIONE DELLA SERIE DOPPIO STEF ANTERIORE, PIU’ CHE DÌ UNA VERA E PROPRIA SERIE NUOVA, QUINDI PREFERISCO PARLARE DÌ DIFFERENTE VERSIONE DELLA DOPPIO STEF ANTERIORE, PIUTTOSTO CHE DÌ NUOVA SERIE.

 

3.  ALTRI ASPETTI

PER QUANTO RIGUARDA QUALITA’ DÌ STAMPA, SOGGETTI E COLORI E ASPETTI CRITICI, NULLA CAMBIA RISPETTO ALLA SERIE “MADRE” DOPPIO STEF ANTERIORE, PER CUI RIMANDO ALLA PRESENTAZIONE DÌ QUESTA SERIE LA VISIONE DÌ TALI ASPETTI, AD ECCEZIONE DÌ QUANTO ESPOSTO IN FASE CRITICA RELATIVAMENTE AI TESTI, PERCHE’ PRESENTI IN QUESTA SERIE.

 

4.  COLLEZIONABILITA’

E’ UNA SERIE CHE SI PUO’ COLLEZIONARE, PUR CON QUALCHE LIMITAZIONE PERCHE’ LE FIGURINE DÌ QUESTA SERIE SONO PIUTTOSTO RARE.

PIU’ DÌ UN COLLEZIONISTA HA MESSO QUALCHE FIGURINA DOPPIO STEF ANTERIORE “TAT” NELLA COLLEZIONE SENZA TESTO A TERGO, IN CONSIDERAZIONE DEL FATTO CHE ANTERIORMENTE LE DUE VERSIONI DELLA SERIE SONO IDENTICHE.

TRATTANDOSI DÌ DUE VERSIONI (PERO’ SIGNIFICATIVAMENTE DIFFERENTI) DELLA STESSA SERIE, TALE OPERAZIONE PUR NON DEONTOLOGICAMENTE CORRETTA E’ ACCETTATA E ACCETTABILE, MA SONO CERTO CHE UN COLLEZIONISTA, AVENDO PERFETTA COSCIENZA DÌ AVER MESSO UNA FIGURINA CON TESTO A TERGO “TAT” ALL’INTERNO DÌ UNA COLLEZIONE CHE IL TESTO NON LO PREVEDEVA, SA CHE PRIMA O POI, TROVATA LA VERSIONE GIUSTA DELLA FIGURINA, LA SOSTITUIRA’ SENZA NEMMENO PENSARCI SOPRA.

IO STESSO, NELLA RACCOLTA “DOPPIO STEF ANTERIORE”, HO DUE FIGURINE “TAT” E CE LE LASCIO SINO AL GIORNO IN CUI NON LE AVRO’ TROVATE NELLA GIUSTA VERSIONE.

RIGUARDO AL NUMERO DÌ QUESTE FIGURINE, RITENGO CHE ESSO SIA IDENTICO ALLA SERIE SENZA SCRITTE, MA NON POSSO AVERNE CERTEZZA ASSOLUTA SE NON APPLICANDO LA LOGICA, CHE PERO’, ABBIAMO VISTO, FUNZIONA IN TANTI CAMPI, MA NON SEMPRE NELL’AMBITO DEL MONDO DELLE CARTONATE.

ATTUALMENTE HO CERTEZZA MATEMATICA SULLA ESISTENZA DÌ 101 ESEMPLARI DIFFERENTI CHE POI SONO TUTTI RAFFIGURATI NELLA GALLERY DELLE IMMAGINI.

RIGUARDO I COSTI, PUR TRATTANDOSI DÌ FIGURINE PROBABILMENTE MENO FACILI DA TROVARE, NON RITENGO DEBBANO ESSERE SUPERIORI A QUELLI DELLE “DOPPIO STEF ANTERIORE” IN VERSIONE CLASSICA, OVVERO SENZA TESTO.

 

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account