Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

S.T.E.F. – TORINO

“ IL CALCIO ITALIANO 1964-65 “

“SERIE DEI 100”



1.     ELEMENTI STORICI

LA S.T.E.F. SI RESE CONTO CHE LA SERIE PRODOTTA PER L’ANNATA SPORTIVA 64-65 ERA SOFFERENTE PER UNA SERIE DÌ PROBLEMI, PERALTRO BEN ILLUSTRATI NELLA PRESENTAZIONE RIFERITA ALLA SERIE 64-65 DETTA “DOPPIO STEF ANTERIORE”.

IL PRINCIPALE DÌ QUESTI PROBLEMI ERA CHE LA SERIE APPARIVA VECCHIA, RIPETITIVA E PER NULLA AGGIORNATA, SIA GRAFICAMENTE CHE ADDIRITTURA NEI GIOCATORI PRESENTI IN RACCOLTA.

ERA INSOMMA UNA SERIE PRODOTTA ANCORA CON IMMAGINI DÌ DERIVAZIONE SIDAM/TAVER MATIC.   E POI IL FORMATO ERA LEGGERMENTE PIU’ PICCOLO.

C’ERA QUINDI NECESSITA’ DÌ PRODURRE UNA NUOVA SERIE, MAGARI INTEGRATIVA ALLA PRECEDENTE MA CHE AVESSE L’ARIA, L’ASPETTO DÌ UNA COSA “DIVERSA”.

ECCO COME NACQUE LA SERIE IL CALCIO ITALIANO 64-65 DELLA STEF, DETTA VOLGARMENTE “SERIE DEI 100”.
 

2.     IL PROGETTO

IL PROGETTO ERA SEMPLICE: INNOVARE!

CREARE FIGURINE NUOVE, IMMEDIATAMENTE VISIBILI COME UNO STRAPPO RISPETTO ALL’ULTIMA PRODUZIONE MINIMALISTA E IMPRECISA DELLA SERIE “DOPPIO STEF” CHE, TRA L’ALTRO ERA IN VENDITA A BUSTINE E NON CON I DISPENSER.

IL PROGETTO ERA QUELLO DÌ REALIZZARE 100 FIGURINE SENZA NUMERO E SENZA ALBUM CHE INTEGRASSERO LA COLLEZIONE “DOPPIO STEF” PUR INNOVANDOLA COMPLETAMENTE E CHE FOSSERO DISTRIBUITE CON IL SISTEMA DISPENSER E GOMMA AMERICANA CHE NECESSITAVA DÌ NUOVE FIGURINE PER NON RIMANERE IMPANTANATA CON LA VENDITA DELLA SERIE DELL’ANNO PRECEDENTE.

CERTO LA SERIE FU INTEGRATIVA PER QUANTO RIGUARDA I SOGGETTI, DIFATTI 91 SU CENTO DEI RAFFIGURATI NON E’ NELLA RACCOLTA “DOPPIO STEF”, MA L’INTEGRAZIONE SOTTO IL PROFILO STILISTICO NON FU NEANCHE CERCATA, ANZI, SEMMAI SI CERCO’ DÌ FARE UNA SERIE COMPLETAMENTE DIVERSA SOTTO L’ASPETTO GRAFICO.

L’IMPIANTO PROGETTUALE ERA DÌ STAMPO CLASSICO, GIUSTAMENTE, ANCHE PERCHE’ UNA FIGURINA SENZA RETRO SCRITTO (COME APPUNTO LE “DOPPIO STEF”) ERA UN PO’ UN INSULTO PER GLI APPASSIONATI DÌ CARTONATE, TANTO PIU’ SE NON ERA NEANCHE POSSIBILE APPLICARE LE FIGURINE SU UN ALBUM OVE FOSSERO COMUNQUE RIPORTATE LE DIDASCALIE. (UN PO COME LE PANINI CHE AVEVANO IL RETRO SENZA DIDASCALIE CHE LA FIGURINA “RITROVAVA” STAMPATE SULLA PAGINA DELL’ALBUM!).

FRONTALMENTE LE FIGURINE ERANO ASSOLUTAMENTE FOTOGRAFICHE COME NELLO STANDARD DÌ SIDAM 61-62 E POI TAVER E STEF.

MA ALLORA DOVE STAVA LA NOVITA’ RICERCATA DAGLI UOMINI DELLA STEF?

LA NOVITA’ ERA TUTTA NELLA QUALITA’ DÌ STAMPA!
 

3.     QUALITA’ DÌ STAMPA

LA S.T.E.F. REALIZZO QUESTA SERIE IN MANIERA SPETTACOLARE!

E’ LA SERIE PIU’ BELLA MAI PRODOTTA SINO AD ALLORA E RESTERA’ INAVVICINABILE ANCHE DALLE SERIE SUCCESSIVE.

LE FIGURINE ERANO BELLE.

LUCIDE, MODERNE, SOLIDE, SGARGIANTI, DAI COLORI VIVI, DALLE INQUADRATURE AMPIE A BUSTO INTERO, CON AMBIENTAZIONE REALE E REALISTICA.

QUALI ALCHIMIE DÌ STAMPA FOSSERO STATE UTILIZZATE NON E’ DATO SAPERE, STA DÌ FATTO CHE LA “SERIE DEÌ 100” ERA DÌ UNA QUALITA’ DÌ STAMPA MAI VISTA PRIMA DÌ ALLORA.

A DISTANZA DÌ 50 ANNI LA SERIE APPARE ANCORA OGGI FRESCA E COLORITA SENZA SCADIMENTI ED IL SUPPORTO ERA DÌ UN BELLISSIMO CARTONCINO, RESISTENTE ED ANCHE ABBASTANZA ELASTICO, TANTO E’ VERO CHE SE NE TROVANO POCHE ROVINATE E NON COLLEZIONABILI.

DISALLINEAMENTO E DECENTRAMENTO AL TAGLIO ERANO DIFETTI PREISTORICI PER QUESTE FIGURINE, CHE SI PRESENTANO SEMPRE PERFETTE, SEMPRE IN ORDINE, CON L’APPLOMBE DÌ NOBILTA’ PERENNE!

CHE BELLA SERIE!
 

4.     I SOGGETTI

LE IMMAGINI SONO ESTREMAMENTE CURATE NELLE POSE, COME DETTO A BUSTO INTERO, MAI TROPPO IN PRIMO PIANO IN MODO DA METTERE IN RILIEVO I DETTAGLI ED I COLORI DELLA MAGLIA, PIU’ CHE I VISI DEI CALCIATORI.

LE FOTO SEMBRANO (E POTREBBERO ANCHE ESSERLO EFFETTIVAMENTE) SCATTATE DA UN UNICO FOTOGRAFO, TANTO SONO SIMILI NELLA INQUADRATURA, FRUTTO DÌ UNA ATTENTA REGIA E DÌ UNA UNICA MANO.

COERENTI TRA LORO E SEMPRE CURATE LE MAGLIE DEI GIOCATORI, MAI RIPRESI IN TUTA L’UNO ED IN MAGLIA DA TRASFERTA L’ALTRO ED IN MAGLIA DA CASALINGA L’ALTRO ANCORA, COME IN QUALCHE VECCHIA SERIE NEMMENO TROPPO LONTANA NEL TEMPO.

PURTROPPO IN ALCUNE COMPAGINI COMPARE LA FIGURINE DELLA SQUADRA MENTRE IN ALTRE NO, COSI’ CHE NON TUTTE LE COMPAGINI HANNO LA FIGURINA DELLA SQUADRA E QUESTO E’ UN VERO GRAN PECCATO.

COME ACCENNATO SOPRA 9 FIGURINE SONO DÌ CALCIATORI GIA’ ESISTENTI NELLA SERIE DOPPIO STEF DELLO STESSO ANNO ED IN PARTICOLARE SI TRATTA DÌ

HARALD NIELSEN DEL BOLOGNA,  VAVASSORI DEL CATANIA, LOCATELLI DEL GENOA, SUAREZ DELL’INTER, CASTANO E MENICHELLI DELLA JUVENTUS, RIVERA DEL MILAN, DE SISTI DELLA ROMA ED INFINE ROSATO DEL TORO.

COME SI VEDE NON CERTO GIOCATORI DÌ SECONDO LIVELLO, ANZI DIREI MOLTI CAMPIONI BEN AFFERMATI E NELL’ORBITA DELLA NAZIONALE OLTRE CHE DÌ SQUADRE DÌ PRIMA SCHIERA!

QUINDI LE RIPETIZIONI SONO MIRATE A CONFERIRE ALLA SERIE ANCHE DEI CAMPIONI BEN AFFERMATI, CAPACI DÌ SUSCITARE LE RICHIESTE DEI GIOVANI COMPRATORI.

SE LA SERIE DOPPIO STEF PRESENTA FIGURINE APPARTENENTI SOLAMENTE 15 SQUADRE, “LA SERIE DEI 100” PRESENTA FIGURINE RIFERITE UN A TUTTE LE 18 SQUADRE DELLA “SERIE A”
 

5.     I COLORI

I COLORI SONO, CON LA LORO LUMINOSITA’, IL PUNTO DÌ FORZA DÌ QUESTA BELLISSIMA SERIE.

QUI’, CERTE COLORAZIONI  SMORTE, CERTE COLORAZIONI DÌ DUE O TRE TONALITA’ DIFFERENTI PER LA STESSA MAGLIETTA DELLA STESSA SQUADRA SONO RICORDI DÌ UN PASSATO ANCESTRALE.

QUI’ I FONDI ARTEFATTI CHE HO CHIAMATO TALVOLTA ONIRICI, TALVOLTA METAFISICI, TALVOLTA DECHIRICHIANI (TIPICI DEL PITTORE ITALIANO DE CHIRICO) E LE VARIAZIONI DÌ DUE COLORI DÌ FONDO ALL’INTERNO DÌ CIASCUNA SQUADRA SONO SBIADITI RICORDI DÌ UN TEMPO CHE FU!

CROMATICAMENTE, POI, LE PATINE VIOLETTE E SMORZATE DÌ CERTE SERIE OVATTATE NON SONO PIU’ NEMMENO UN PALLIDO RICORDO ROMANTICO!

LE NUOVE MAGLIE SGARGIANTI DEL VARESE DEL CAGLIARI E DEL FOGGIA CONFERISCONO POI NUOVI IMPASTI CROMATICI E LE MAGLIE BIANCHE CON BORDINI ROSA-AZZURRI DEL CATANIA CONFERISCONO UN ASPETTO DÌ NUOVO E DÌ FRESCO CHE PERVADE TUTTI I COLORI.
 

6.     QUALCHE CRITICA

SE FOSSE UNA SERIE DA PRENDERE A SE STANTE … BEH NE AVREI DÌ CRITICHE, SOPRATTUTTO SULLE SCELTE DEI CALCIATORI E SULLA MANCANZA DÌ TUTTE LE FIGURINE DELLE SQUADRE.

INVECE LA SERIE VA LETTA COME COMPLEMENTARE ALLA “DOPPIO STEF” PER DARE UN PANORAMA DEL CALCIO ITALIANO COMPLETO ED EFFICACE.

IN QUESTA OTTICA LE SCELTE SONO GIUSTE E COMPLETANO GLI ORGANICI PRESENTI NELLA SERIE 64-56 DOPPIO STEF.

POICHE’ LE RIPETIZIONI PRESENTI , PERALTRO LIMITATE AD UN 9% SONO DOVUTE ALLA NECESSITA DÌ FORNIRE ALLA SERIE DISTRIBUITA CON I DISPENSER ANCHE QUALCHE CAMPIONE RAPPRESENTATIVO, ANCHE QUESTO ASPETTO NON E’ CRITICABILE.

DÌ IMPOSTAZIONE GRAFICO-CROMATICA SI E’ GIA’ DETTO, COME “SUMMA MAXIMA” DELL’ARTE DELLA FIGURINA CARTONATA, QUINDI FUORI DA OGNI CRITICA.

L’UNICA CRITICA CHE PERO’ FA FATTA E’ LA PRESENZA DÌ SOLE 10 SQUADRE SU 18, COSA CHE SI SAREBBE POTUTA EVITARE NON INSERENDO OTTO DEI NOVE “DOPPIONI”.

CHI E' IL GIOCATORE DELLA FIORENTINA CHE COMPARE NELLA SERIE COL NOME DÌ ENZO MATTEUCCI.   FORSE UN RAGAZZO DELLA PRIMAVERA?
UNA COSA E’ CERTA, ENZO MATTEUCCI NON HA MAI GIOCATO NELLA FIORENTINA E NEL 64-65 ERA TESSERATO PER LA ROMA CON LA QUALE QUELLA STAGIONE GIOCA 11 GARE, ALTERNANDOSI CON CUDICINI NELLA DIFESA DELLA PORTA DELLA SOCIETA’ GIALLOROSSA. EPPURE LA CARRIERA RICOSTRUITA SUL RETRO, PUR ZEPPA DÌ ERRORI, E’ QUELLA DEL PORTIERE DÌ ANCONA DÌ CUI SI RIPORTA UNA DATA DÌ NASCITA DÌ FANTASIA ED UN IPOTETICO TRASFERIMENTO ALLA FIORENTINA NEL 63-64 COSA CHE, COME ABBIAMO VISTO NON E’ VERA.

MA AL DÌ LA’ DEI DATI RIFERITI AD UN GIOCATORE DELLA ROMA, RESTA L’ENIGMA DEL CALCIATORE, EVIDENTEMENTE NON UN PORTIERE, RAFFIGURATO NELLA FIGURINA. CHI VOLESSE CONOSCERE LA VERA IDENTITA' DEL TITOLARE DI QUELLA IMMAGINE, VADA A CONSULTARE LA SEZIONE CURIOSITA' E STATISTICHE DI QUESTO SITO. 

UNA NOTA PARTICOLARE CHE NON E’ UNA CRITICA: NELLA STORIA DELLA STEF HO SCRITTO CHE IL TITOLARE DELLA SOCIETA’ SIG. VIZZOTTO, HA AVUTO VARI INCARICHI NELL’AMBITO DEL MONDO DELLE FIGURINE,  A PARTIRE DALLA SIDAM, PASSANDO PER LA TAVER MATIC E POI STEF E POI EDIS PORTANDO I FRATELLI PANINI ALL’INTERNO DEL CONSIGLIO DÌ AMMINISTRAZIONE DELLA STESSA EDIS.

QUESTO E’ ASSODATO STORICAMENTE, MA SI RISCONTRA ANCHE DA FATTI "VISIVI" DI IMMEDIATO IMPATTO.

PRENDIAMO IN MANO L’ALBUM PANINI DEL 1964-65, ORIGINALE O UNA COPIA DELLA GAZZETTA DELLO SPORT, FA LO STESSO ED APRIAMOLO … CI SEMBRA DÌ VEDER LE FIGURINE DELLA SERIE STEF “DEI 100”, PRATICAMENTE STESSE POSE, STESSE LOCALITA’, STESSE MAGLIE, STESSA GIORNATA (GUARDA IL CATANIA) …. STESSO FOTOGRAFO, MA NON STESSE FOTO (UN TOCCO DÌ SERIETA’ CHE NON GUASTA)!

STESSO FOTOGRAFO DELLA PANINI?

STESSO FOTOGRAFO!

IL CIRCOLO SI CHIUDE, PROPRIO NEL MOMENTO DELLA “SUMMA MAXIMA”!

7.     COLLEZIONABILITA’

QUESTA SERIE E’ ABBASTANZA DIFFUSA ED E’ GIA’ IN POSSESSO DÌ QUASI TUTTI I COLLEZIONISTI DEL SETTORE.

MOLTI DÌ QUESTI COLLEZIONISTI, NEGLI ANNI POST SIDAM HANNO COLLEZIONI NON INTEGRALI DELLE SERIE TAVER MATIC, STEF ECC LIMITANDOSI A COLLEZIONARE LE FIGURINE DÌ QUESTE SERIE CHE NON ERANO COMPRESE NELLE SERIE PRECEDENTI AVANTI IMMAGINI IDENTICHE ED A VOLTE RIPETUTE PER ANNI.

NEL CASO DÌ QUESTA SERIE, INVECE I COLLEZIONISTI L’HANNO RACCOLTA E COLLEZIONATA  IN VERSIONE INTEGRALE PROPRIO PERCHE’ ESSENDO UNA SERIE DEL TUTTO NUOVA AVEVA BEN ZERO FIGURINE APPARTENENTI ALLA VECCHIA GENERAZIONE.

HO DETTO QUESTO PER DIRE CHE IL COLLEZIONISTA NOVELLO NON DOVREBBE INCONTRARE GROSSE PROBLEMATICA A METTERE ASSIEME QUESTE 100 MERAVIGLIOSE FIGURINE NON DOVENDOSI SCONTRARE CON LE MIRE “VOGLIOSE” DEI COLLEZIONISTI DÌ VECCHIO CABOTAGGIO!

DICIAMO CHE LA SERIE INTERA E COMPLETA DÌ FIGURINE PERFETTE PUO’ AVERE UN VALORE DÌ 250-300 EURO ANCHE SE A VOLTE E’ POSSIBILE REPERIRLA A MENO, MA NON SEMPRE SI TROVA L’OCCASIONE.

LE FIGURINE SINGOLE SONO QUOTABILI DAI 3 AI 5 EURO MENTRE, COME SEMPRE LE SQUADRE HANNO UNA QUOTAZIONE LEGGERMENTE SUPERIORE.

QUAL’ORA NON VI CAPITASSE LA BOTTA DÌ FORTUNA DÌ REPERIRE UNA SERIE INTERA, METTETEVI ALLA RICERCA DEI SINGOLI PEZZI, E BUON DIVERTIMENTO.

IL SUCCESSO E’ GARANTITO IN TEMPI PIU’ CHE ACCETTABILI.

 

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account