Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

I.L.M.A.  - TORINO

LA STORIA

 

1.  ELEMENTI STORICI

LA ILMA DI TORINO NASCE NEL 1960 ESATTAMENTE IL 19 FEBBRAIO 1960 CON ATTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI TORINO 00570450015, GRAZIE AL SUO FONDATORE L’INGEGNERE TRIESTINO ALBERTO GARRONI.

ILMA E’ ACRONIMO DI IMPRESA LAVORATIVA MATERIALE AUTOADESIVO E, TRA LE SUE ATTIVITA’ DICHARATE, HA ANCHE QUELLA DI LAVORI TIPOGRAFICI GENERICI.

LA SEDE INIZIALE E’ IN VIA CHIESA DELLA SALUTE, 109 A TORINO.

L’INDIRIZZO RIPORTATO SULLE FIGURINE OVVERO CORSO TORTONA, 9 TORINO E’ PROBABILMENTE RELATIVO ALLA SEDE LEGALE E NON A QUELLA DI PRODUZIONE, INFATTI L’ODIERNA ILMA CONSERVA ANCORA LA TARGA ORIGINALE OVE LA SEDE DELLO STABILIMENTO ERA IN VIA CHIESA DELLA SALUTE, APPUNTO A TORINO.

LA ILMA DI TORINO PRODUCE TRA IL 1960 ED I PRIMI DEL 1961, NELL’ORDINE, TRE SERIE DI FIGURINE:

  • “CAPITALI DEL MONDO” – "DI IERI E DI OGGI” – 64 FIGURINE;
  • “NAVIGAZIONE”64 FIGURINE;
  • “AUTOMOBILI" - "MUSEO DELL’AUTOMOBILE CARLO BISCARETTI DI RUFFIA64 FIGURINE.

TUTTE E TRE LE SERIE ERANO DOTATE DI ALBUM.

MOLTO PROBABILMENTE IL DISCORSO DI POLITICA EDITORIALE, ALL'INIZIO, DOVEVA ESSERE BEN PIU' AMPIO ED ORGANIZZATO DI QUELLO CHE PUO' SEMBRARE AD UNA OCCHIATA FRETTOLOSA, ALMENO QUESTO RISULTEREBBE DALLA OSSERVAZIONE DEGLI ALBUM DELLE TRE RACCOLTE CHE ILMA PRODUSSE.

SU QUESTI ALBUM, E', INFATTI, RIPORTATA LA  DIZIONE, ANCHE  SUPPORTATA DAL SIMBOLO DEI CERCHI OLIMPICI, DI "SERIE SPORT" O, DA UN LIBRO APERTO, DI "SERIE ISTRUZIONE", COME A SOTT'INTENDERE UN PROGETTO FATTO DI PIU' SERIE (INTESE COME GENERE DI APPARTENENZA) E COMPOSTE DA PIU' COLLEZIONI (TITOLI).

CHE POI IL PROGETTO SI SIA FERMATO NON MUTA L'IMPOSTAZIONE INIZIALE DELLO STESSO, NE LA SUA VALIDITA' CULTURALE E D'IMPRESA.

PROBABILMENTE L’ATTIVITA’ TIPOGRAFICA DELLA ILMA ERA TESA A PRODURRE E STAMPARE LE FIGURINE MENTRE ERA PIU’ PROBLEMATICO IL DISCORSO DISTRIBUTIVO DELLE STESSE A MEZZO DISPENSER (DISTRIBUTORI AUTOMATICI), DI CUI LA ILMA NON ERA PRODUTTRICE.

MA ALLORA PER QUALE INSPIEGABILE MOTIVO UNA TIPOGRAFIA, TRA L’ALTRO CON UNA ATTIVITA’ APPENA APERTA, SI BUTTA SUL MERCATO NAZIONALE E SOTTOLINEO NAZIONALE, SOSTENENDO INGENTISSIME SPESE E POI, IMPROVVISAMENTE, PUR AVENDO AVUTO UN PIU’ CHE SODDISFACENTE SUCCESSO, MA SECONDO ME NON TALE DA RIPIANARE LE SPESE INGENTI DI INIZIO ATTIVITA’ DI PRODUZIONE MA SOPRATTUTTO DI DISTRIBUZIONE (COSTO DISPENSER ECC ECC ), DISMETTE L’ ATTIVITA’ DELLA PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE DI FIGURINE CARTONATE, PUR RIMANENDO TIPOGRAFIA?

HO COMPRESO TALE MOTIVO QUANDO, IN UN COLLOQUIO AVUTA TEMPO FA CON IL FIGLIO DELL’INGEGNER GARRONI, ALESSANDRO, OGGI 42ENNE MANAGER DELLA DITA DI FAMIGLIA, PREGIATISSIMA NEL CAMPO DELLE ETICHETTE ADESIVE E NON SOLO, SONO VENUTO A SAPERE CHE IL PADRE, PRIMA DI FONDARE LA TIPOGRAFIA, ERA STATO PER MOLTI ANNI INGEGNERE PROGETTISTA PRESSO UNA DITTA DI TORINO ATTIVA NEL CAMPO DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI MACCHINE PER LA  DISTRIBUZIONE ELETTROMECCANICA NONCHE’ DEI GIOCHI DA BAR, ALLORA BINGO E FLIPPER ED ANCHE SLOT MACHINE (BALLY E SOPRATTUTTO LE TEDESCHE ROTAMINT), NONCHE’ IL RICORDO DI CASSE DI FIGURINE E DI DISPENSER AMMUCCHIATI NEL RETRO DEL CAPANNONE INDUSTRIALE DELLA DITTA, OGGETTO DI RICHIESTA DA PARTE DI BAMBINI COETANEI, ATTORNO AGLI ANNI ’80.
 

2.  SOCIETA' COLLEGATA ALLA SIDAM

SECONDO ME LA SIDAM, CHE ERA STATA FONDATA UN ANNO PRIMA DELLA ILMA, EBBE ORIGINE DA TECNICI E DIRIGENTI DELLA DITTA DI PRODUZIONE ELETTROMECCANICA IN CUI L’INGEGNER GARRONI LAVORAVA SIN DOPO LA LAUREA IN INGEGNERIA, CONSEGUITA PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO, ALLORA UNA DELLE MASSIME ISTITUZIONI ITALIANE DI INGEGNERIA ELETTRONICA (NON DIMENTICHIAMO CHE A TORINO, OLTRE ALLA FIAT C’ERA ANCHE LA “RADIO-ELETTRA”, FAMOSISSIMA IN QUEGLI ANNI.

E RITENGO ANCHE, PUR SENZA UNO STRACCIO DI PROVA PROVATA, CHE L’INGEGNER GARRONI  FU UN SOCIO FONDATORE DELLA SIDAM.

MOLTO PROBABILMENTE CON I GUADAGNI DEL DIVIDENDO DELLA SIDAM DEL PRIMO ANNO, CHE NON DOVETTERO ESSERE POCHI, APRI’ L’AZIENDA TIPOGRAFICA ILMA, FORTE ANCHE DEL FATTO DI POTER STAMPARE LA PRODUZIONE DI FIGURINE DELLA SIDAM.

SECONDO IL MIO PARERE LA ILMA DIVENNE EDITRICE - E QUI’ RISPONDO AL QUESITO CHE MI ERO POSTO PRIMA – NEL 1960, SU SPECIFICA RICHIESTA DELLA SIDAM CHE AVEVA BISOGNO DI DIFFERENZIARE L’OFFERTA ALLA CLIENTELA MARCANDOLA IN MANIERA DIFFERENTE, PROBABILMENTE PER RAGIONI LEGATE AL MOMENTO DI MERCATO, SMETTENDO DI ESSERLO, A TERMINE ESIGENZA.

QUINDI LA ILMA COME DITTA AUTONOMA DESTINATA ALLA PRODUZIONE TIPOGRAFICA DI FIGURINE PER LA SIDAM E CASA EDITRICE, DICIAMO COSI’…” A SCADENZA”,  PER CONTO DELLA SIDAM.

PROVE?

CERTO, ECCOLE, SONO INDIZIARIE, MA QUI' NESSUNO HA COMMESSO UN REATO:

  • TUTTE LE CASE EDITRICI SONO SVANITE NEL NULLA (LA SIDAM, LA PRIMA TAVER MATIC, LA STEF, LA SECONDA TAVER MATIC, LA E.D.I. D MILANO E POTREI CONTINUARE), LA ILMA ESISTE E PRODUCE TUTT'ORA!;
  • UNA DELLE TRE SERIE PRODOTTE DALLA ILMA ( MUSEO DELL’AUTOMOBILE CARLO BISCARETTI DI RUFFIA - TORINO) E’ STATA RIPROPOSTA DALLA SOCIETA’ FRANCESE SO.DI.M.A. (CONSOCIATA DELLA SIDAM DI TORINO) NEL 1962 COL TITOLO ”LES AUTOMOBILES ANCIENNES” ASSIEME ALLA SERIE “IL CICLISMO” DELLA SIDAM IN VERSIONE FRANCESE!

ERA LA SIDAM CHE DETENEVA IL PALLINO E LA ILMA GLIELO RESSE PER IL TEMPO RITENUTO NECESSARIO DALLA SIDAM.

E’ ANCHE POSSIBILE CHE LA ILMA POSSA ESSERSI MESSA IN PROPRIO E CHE POI, SCHIACCIATA DALLA SIDAM, ABBIA “MOLLATO” IL MERCATO DELLE FIGURINE DOPO AVERNE PRODOTTE TRE SERIE, CEDENDO ALLA SIDAM LA PROPRIETA’ ED I DIRITTI RELATIVI ALLE SUE COLLEZIONI, COMPRESA ANCHE L'ULTIMA PREDISPOSTA E POI NON PUBBLICATA "LE ARMI" CHE POI VERRA' EDITATA DALLA SIDAM STESSA SOTTO PROPRIO MARCHIO.

A FAVORE DI QUESTA IPOTESI, GIOCANO DUE FATTI:

  • L’ ATIPICITA’ DELLA OFFERTA ILMA RISPETTO ALLA OFFERTA SIDAM (SERIE DA 64 FIGURINE CONTRO SERIE DA 100 FIGURINE);
  • UNA GRAFICA (QUELLA DELLA ILMA) CHE SEMBREREBBE PIU’ DATATA DI QUELLA DELLA SIDAM, CHE PURE HA INIZIATO PRIMA LA SUA ATTIVITA’ EDITORIALE (UN ANNO CIRCA).
  • L'ULTIMA DELLE EDIZIONI DIDATTICHE DELLA SIDAM E' DEL 1962 ED E' GRAFICAMENTE MOLTO PIU' UNA COLLEZIONE ILMA CHE NON UNA PRODUZIONE SIDAM.      BASTA GUARDARE QUESTA SERIE PER RENDERSENE CONTO.   EPPURE VIENE EDITATA DALLA SIDAM.    EVIDENTEMENTE LA SIDAM AVEVA DEICISO DI STOPPARE L'ATTIVITA' DELLA ILMA E, AVENDO QUESTA PREDISPOSTO UNA SERIE DI 100 PEZZZI, LA SIDAM LA PUBBLICO' CON IL PROPRIO MARCHIO, ALTRIMENTI NON SI SPIEGHEREBBE L'ENORME DIFFERENZA GRAFICA DI CUI SOPRA E LA QUASI CONTEMPORANEA CESSAZIONE DELLA ATTIVITA' DELLA ILMA.

MA NON PROPENDO PER QUESTA TESI, PURE PLAUSIBILE, PER QUESTE RAGIONI:

  • TROPPO BREVE IL PERIODO DI PRODUZIONE E INSUFFICIENTE AD AMMORTIZZARE LA SPESE;
  • TROPPO AGGRESSIVO L’APPROCCIO EDITORIALE CON LA PRODUZIONE DI BEN TRE SERIE IN RAPIDA SUCCESSIONE, SEPPUR DI MINOR NUMERO DI FIGURINE (64 CONTRO LE 100 DELLA SIDAM).
  • TROPPO DIFFERENTE LA PRODUZIONE ILMA DA QUELLA SIDAM, ALL’APPARENZA GRAFICAMENTE PIU’ VICINA ALLA PRODUZIONE MASTER VENDING, QUINDI PIU’ DATATA, MENTRE IN REALTA’ NON LO ERA, PER NON INTERPRETARLA COME UNA PRODUZIONE VOLUTAMENTE ALTERNATIVA AL MONDO SIDAM;
  • TROPPO OCULATO E PREVIDENTE L’INGEGNER GARRONI PER PARTIRE SPARATO E RITIRARSI DOPO LA PRIMA CURVA, LO DIMOSTRA LA STORIA DELLA SUA DITTA TIPOGRAFICA, SOLIDA E DALLA BUONISSIMA TENUTA DI STRADA.

DIFATTI, LA DITTA DI ALLORA, PUR AVENDO SUBITO ALCUNE VARIAZIONI FISIOLOGICHE, DOVUTE AL TEMPO TRASCORSO, E’ ANCORA ATTIVA IN GRUGLIASCO, CITTADINA ADIACENTE ALLA PERIFERIA OVEST DI TORINO, E PRODUCE ETICHETTE AUTOADESIVE DI OTTIMA QUALITA’, RIPORTANDO, NELL’ODIERNO PRODOTTTO, L’ESPERIENZA MATURATA NEGLI OLTRE 50 ANNI DI VITA. 


3.  LA ILMA OGGI

SE OSSERVO CON GLI OCCHI DI OGGI LE AZIONI DEGLI UOMINI DI ALLORA, DEBBOO DIRE CHE LA ILMA GRAZIE AL SUO FONDATORE, L’INGEGNER GARRONI, SEPPE TIRARSI FUORI IN TEMPO DA QUEL MERCATO, TANTO PRODUTTIVO QUANTO POI DIMOSTRATOSI EFFIMERO!

STA DI FATTO CHE SIDAM, TAVER MATIC, STEF ,ECC ECC, SI SONO SCIOLTE COME NEVE AL SOLE MENTRE LA ILMA CONTINUA TUTT’ ORA LA SUA ATTIVITA’ DA OLTRE MEZZO SECOLO, UNICA TRA LE CASE PRODUTTRICI DI FIGURINE CARTONATE AD ESSERE ANCORA VIVA E VEGETA, ANCHE SE IN BEN ALTRE FACCENDE AFFACCENDATA!

LA ILMA DI OGGI, GUIDATA DAI FIGLI DELL’INGEGNER GARRONI, (CHE RINGRAZIO PER LA COLLABORAZIONE FORNITA) ERA E RESTA UNA STORICA ED AFFERMATA SOCIETA’ A CARATTERE FAMIGLIARE ED HA UN BEL SITO INTERNET www.ilmaetichette.com IN CUI SONO VISIBILI ALCUNI ASPETTI STORICI LEGATI ALLA PRODUZIONE DELLA SOCIETA’ DEGLI ANNI ’60.

UNICA NOTA NEGATIVA, L’AVER PERSO QUASI COMPLETAMENTE LA MEMORIA DI QUEGLI ANNI SPECIALI, IN CUI LA ILMA DI TORINO, PER NOI COLLEZIONISTI DI CARTONATE E’ DIVENTATA UN MITO E CHE INVECE DOVREBBE ESSERE RIPRESA ALMENO COME MEMORIA STORICA, CERCANDO UN PO’ PIU’ A FONDO NELLE IMMAGINI E NEI RICORDI DI UN TEMPO, O RICONOSCENDO ANCHE SUL PROPRIO SITO L’ATTIVITA’ CHE COMUNQUE LE APPARTIENE DI DIRITTO, PERCHE’ LA STORIA E’ STORIA, ANCHE SE E’ FATTO CON LE FIGURINE!

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account