Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

AMERICAN CHEWING CORP. S.S.  – MILANO

LA STORIA

 

1.     UNA STORIA BREVE

SE GLI INGLESI AVEVANO SCELTO ROMA PER TENTARE LO SBARCO IN ITALIA ATTRAVERSO LA MASTER VENDING, E’ ALTRETTANTO CERTO CHE GLI AMERICANI AVEVANO INVECE PUNTATO SU MILANO.

IN PERFETTA ANALOGIA E SINCRONIA CON LA COLORADO AMERICANA ERA NATA LA COLORADO ITALIANA PROPRIO A MILANO E SEMPRE A MILANO ECCO GLI AMERICANI DELLA AMERICAN CHEWING CORPORATION.

IL MATERIALE DA PUBBLICARE C’E’ ED E’ RICONDUCIBILE ALLE DIVERSE SERIE GIA’ PRODOTTE PER IL MERCATO AMERICANO CHE ORAMAI E’ DIVENTATO MONDIALE O, COME OGGI DIREMO, GLOBALE, ALMENO PER QUELLE PRODUZIONI CHE, GODENDO DEL SUPPORTO DEL CINEMA MADE IN USA SONO POPOLARISSIME ANCHE DA NOI.

MI RIFERISCO ALLE STORIE ED AI PERSONAGGI DEL LEGGENDARIO WEST, UNA STORIA ASSOLUTAMENTE AMERICANA, QUELLA DELLA NUOVA FRONTIERA CHE PERO’ HA DA SEMPRE PRESO PIEDE QUI’ DA NOI, LEGATA APPUNTO AI FILM DÌ HOLLIWOOD MA ANCHE AI FUMETTI NOSTRANI DÌ BONELLI E GALEPPINI (MI RIFERISCO A TEX) MA ANCHE A QUELLI SEMPRE DEL SELVAGGIO WEST DOVE OPERAVANO GLI EROI DÌ CARTA COME CAPITAN MIKY, ED IL GRANDE BLACK, SOLO PER CITARE I FUMETTI PIU’ FAMOSI.

MA C’E’ ANCHE UNA SERIE DEDICATA AI PIRATI, ARGOMENTO SUL QUALE CINEMA E FUMETTI, MA ANCHE LETTERATURA D’AVVENTURA HANNO DA SEMPRE TROVATO IN ITALIA UNA TERRA FERTILE. BASTI PENSARE AL PIRATA SANDOKAN CHE AGISCE IN MALESIA, AL CORSARO NERO, A VENT’ANNI DOPO, AL CORSARO VERDE, AI ROMANZI SCENEGGIATI DELLA TV DÌ QUEGLI ANNI COME L’ISOLA DEL TESORO DÌ LOUIS STEVENSON ECC ECC, PER ACCORGERSI CHE IL FENOMENO STORICO DEI PIRATI E’ ARGOMENTO DÌ GIOCO E DÌ IMMEDESIMAZIONE DEI RAGAZZI ANCHE ITALIANI.

COSA MEGLIO SE NON UNA BELLA SERIE PER INIZIARE LA CONQUISTA DELL’ITALIA DEDICATA AD “INDIANI” COWBOY E PIRATI?

LA SOCIETA’ AMERICANA ERA FAMOSA, ALL’EPOCA, PER LE SUE GOMME DA MASTICARE, PARTICOLARMENTE ADATTE PER LA REALIZZAZIONE DÌ QUEI “BOLLONI” APPICCICOSI ED ESPLOSIVI CHE ERANO UN VANTO QUASI GENERAZIONALE SE NON FOSSERO, IN REALTA’, STATI UNA SINDROME DÌ MALEDUCAZIONE O, PER MEGLIO DIRE, DÌ RIVOLTA VERSO I CANONI COMPORTAMENTALI IMPOSTI DA FAMIGLIA E BUON GUSTO CHE I RAGAZZI DELL’EPOCA CONOSCEVANO PERFETTAMENTE AL SOLO SCOPO DÌ POTERLI STRAVOLGERE.

PROPRIO NELLE PUBBLICITA’ DELL’EPOCA, PREVALENTEMENTE SULLE CONTRO-COPERTINE DÌ RIVISTE O LIBRI DÌ DIVULGAZIONE DA EDICOLA (GIALLI E AVVENTURE ANCHE ROSA), LA DITTA AMERICANA SPINGEVA IL SUO PRODOTTO “ESPLOSIVO” MAGNIFICANDONE LE CAPACITA’ DEFLAGRANTI.

IN QUESTE PUBBLICITA’ NON SI FACEVA MENZIONE DELLE FIGURINE ALLEGATE ALLA CONFEZIONE DÌ GOMME, MA TANT’E’, QUESTE FIGURINE C’ERANO.

E C’ERA ANCHE L’ALBUM A COMPLETARE UNA PERFEZIONE FORMALE PIUTTOSTO TANGIBILE ANCHE SE DÌ STAMPO TIPICAMENTE AMERICANO.

IL LAVORO CHE LA AMERICAN CHEWING DOVETTE PERO’ FARE PER RENDERE LE SUE FIGURINE VENDIBILI IN ITALIA NON FU PROPRIO PICCOLO.
E’ VERO, IL PRODOTTO ERA GIA’ PRONTO, ALMENO LA SUA COMPONENTE GRAFICA MA LA SUA COMPONENTE TESTUALE CHE ERA SUL RETRO E SUL TITOLO FRONTALE DÌ OGNI FIGURINA DOVEVA ESSERE BEN TRADOTTO NELLA LINGUA DÌ CASA NOSTRA ED ADATTATO NELLO SPAZIO GIA’ ESIGUO DELLE PICCOLE FIGURINE CARTONATE E RIPORTATO ANCHE SULL’ALBUM DOVE L’INCOLLAGGIO DELLA FIGURINA PRECLUDEVA LA LETTURA DEL TESTO A TERGO.

QUESTI TESTI ERANO MOLTO AMPI E BEN FATTI ED ANCHE LA TRADUZIONE RISULTO’ OTTIMA.

LA SERIE PRODOTTA ERA UNA SERIE DÌ 100 FIGURINE CARTONATE CHIAMATA SERIE “STORICA” (MA QUESTA DENOMINAZIONE COMPARE ESCLUSIVAMENTE SULL’ALBUM, NON SULLE FIGURINE) CHE SI COMPONEVA DÌ TRE SERIE, LA SERIE “COWBOYS” DÌ 50 FIGURINE, LA SERIE “PIRATI” DÌ 30 FIGURINE E LA SERIE “PELLIROSSE” DÌ SOLE 20 FIGURINE PER UN TOTALE, APPUNTO DÌ 100 PEZZI.

RIGUARDO LA DIFFUSIONE HO PIU’ CHE FONDATI MOTIVI DÌ CREDERE CHE LE TRE SERIE FOSSERO DISTRIBUITE ANCHE CON L’USO DÌ DISTRIBUTORI AUTOMATICI ASSIEME AL DOLCIUME.

DÌ QUESTA AFFERMAZIONE NON HO PROVE CONCRETE PERO’ RICHIAMO ALCUNE PARTICOLARITA’ DEL MONDO DELLE CARTONATE:

  • PIU’ DÌ UNA DITTA PROVVIDE A DISTRIBUIRE LE FIGURINE ALTRE CHE COL DISPENSER ANCHE CON LE BUSTINE (CARDMASTER, TAVER MATIC, STEF, SUN CHEWINGUM);
  • IL FORMATO DELLE FIGURINE, PUR ESSENDO PARTICOLARISSIMO ERA IDONEO AD ESSERE IMPIEGATO NEI DISPENSER, ANCHE CONSIDERATO CHE IL CARTONCINO DÌ SUPPORTO ERA IDONEO PER TALE BISOGNA;
  • UNA SERIE IDENTICA QUELLA DELLA AMERICAN CHEWING FU PRODOTTA ANCHE DALLA DITTA MYLOR DÌ MILANO CHE TRA LE ALTRE COSE PRODUCEVA ANCHE DISPENSER DÌ OTTIMA FATTURA (VEDI IL CAPITOLO DEDICATO AI DISPENSER).

COMUNQUE ANCHE SE TRE INDIZI NON NECESSARIAMENTE FANNO UNA PROVA, IO HO LE MIE CERTEZZE.
SPERO DÌ AVERE ANCORA DEL TEMPO DAVANTI A ME PER RIUSCIRE AD IMPLEMENTARE QUESTE NOTE ED AGGIORNARLE AL FINE DÌ POTER IN UN FUTURO PROSSIMO RISCRIVERE QUESTE RIGHE DANDO PIU’ CERTEZZE CHE DEDUZIONI.

UNA CERTEZZA PERO’ C’E ED E’ CHE DELLA AMERICAN CHEWING SI PERDONO LE TRACCE TROPPO PRESTO, VISTO CHE NON REALIZZERA’ PIU’ ALCUNA SERIE DÌ FIGURINE LASCIANDOCI PERO’ IN EREDITA’ QUESTA SERIE “STORICA” DÌ NOME E DÌ FATTO.

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account