Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

LIEBIG ITALIANA - MILANO

 

INTRODUZIONE ALLA RACCOLTA ITALIANA

 

 

PAGINA IN COSTRUZIONE

 

1. PREMESSA

LA PRIMA SERIE DÌ FIGURINE LIEBIG USCITA IN ITALIA (SIAMO ARRIVATI COMUNQUE DOPO FRANCIA GERMANIA REGNO UNITO ED IN  CONTEMPORANEA CON BELGIO E SPAGNA, LASCIANDO PER ULTIMA SOLO L’OLANDA E LA SVIZZERA), RIPORTATA NEL CATALOGO UFFICIALE SANGUINETTI, E’ LA SERIE NUMERO 065 (ALSAZIA SCENE POPOLARI) DEL 1878, COMPOSTA DA 10 FIGURINE E QUOTATA OGGI “SOLO” 1.600,00 EURO CIRCA!  

IN REALTA’ LE FIGURINE LIEBIG NASCONO NEL 1872 IN VERSIONE FRANCESE MENTRE LE FIGURINE LIEBIG “ITALIANE” HANNO AVUTO UNA PRODUZIONE CHE VA DAL 1878 AL 1975 ED, IN TALE AMBITO, SONO STATE PRODOTTE E PUBBLICATE 1.311 SERIE ITALIANE PER UN COMPLESSIVO DÌ OLTRE 8.000 (OTTOMILA) FIGURINE – LO SCRIVO IN LETTERE TANTE VOLTE QUALCUNO PENSASSE CHE MI CI E’ CADUTO DENTRO UNO ZERO IN PIU’-!!!  

COME PREMESSA NON C’E’ MALE!  

UNA RACCOLTA LIEBIG COMPLETA (ITALIANA) HA UN VALORE DÌ CATALOGO STRATOSFERICO (PIU’ DÌ UN BELL’APPARTAMENTO!), TALE PER CUI SAREBBE MEGLIO PARLARE D’ALTRO, MA, OLTRE AL VALORE VENALE, HA ANCHE UNO STRATOSFERICO VALORE CULTURALE, VIAGGIANDO A CAVALLO DÌ DUE SECOLI ED ATTRAVERSANDO BEN TRE QUARTI DEL XX SECOLO.  

IL 1878, TANTO PER SVEGLIARCI DALLA “BOTTA”, E’ L’ANNO IN CUI MORIVA PAPA PIO IX E REGNAVANO IN EUROPA GUGLIELMO I DÌ PRUSSIA ED IL SUO CANCELLIERE OTTO VON BISMARK, LO ZAR ALESSANDRO II, LA REGINA VITTORIA, FRANCESCO GIUSEPPE, MENTRE NELL’ARTE, “IMPRESSION, SOLEIL LEVANT” DÌ CLAUDE MONET, CHE DARA’ IL VIA ED IL NOME ALLA PITTURA IMPRESSIONISTA, E’ ANCORA FRESCO DÌ VERNICE.  

SINCERAMENTE, A TALE COSPETTO, IL PICCOLO MONDO DELLE CARTONATE DA DISPENSER, PRATICAMENTE ASSUME LA DIMENSIONE DÌ UNA LENTICCHIA E SCOMPARE NEL MINESTRONE DEL TEMPO…

 

2. I CONFINI DELLA RACCOLTA

LA RACCOLTA DELLE FIGURINE LIEBIG ITALIANE COSTITUISCE, PER MOLE E QUALITA',UN CARDINE DI ASSOLUTO VALORE NEL NOVERO DELL'INTERA COLLEZIONE LIEBIG.

CON LE SUE 1.319 SERIE EDITATE NEL PERIODO 1878-1975 E NEL PERIODO 199-2002 LA RACCOLTA ITALIANA E' SECONDA SOLO ALLA RACCOLTA BELGA (LINGUA FRANCOFONA) CHE CON 1330 SERIE E' LA RACCOLTA PIU' IMPONENTE TRA QUELLE CHE COMPONGONO LA COLLEZIONE LIEBIG.

LA RACCOLTA TEDESCA, PERALTRO PASSATA ATTRAVERSO DUE DEVASTANTI GUERRE MONDIALI DISTA DA QUELLA BELGA ED ITALIANA DI CIRCA 200 SERIE, GAP CHE POTEVA  ESSERE DRASTICAMENTE RIDOTTO SE LA LIEBIG, INVECE DI RIPRENDERE LE PUBBLICAZIONI DELLA RACCOLTA TEDESCA IN MANIERA TRADIZIONALE, NON AVESSE OPTATO PER LA PRODUZIONE DI FOGLIETTI CON TESTI IN LINGUA TEDESCA DA INCOLLARE SUL RETRO DELLE FIGURINE EDIZIONE BELGA (O FRANCOFONA O FIAMMINGA).
UNA PRASSI ALQUANTO STRANA CHE, NON CONSENTE, ALMENO AL SOTTOSCRITTO DI CONSIDERARE COME TEDESCHE LE EDIZIONI DI QUESTI FOGLIETTI, AL PARI DELLE ALTRE FIGURINE TEDESCHE.

CON LE VICENDE LEGATE AI PROCESSI DI ACQUISIZIONE DEI MARCHI, TIPICA DEGLI ANNI '60 ED ATTIVA ANCORA OGGI, IL MARCHIO LIEBIG EBBE DELLE VARIAZIONI DI PROPRIETA', CHE PORTARONO LE EDIZIONI DAL 1962 AL 1972-75 AD ESSERE ESCLUSIVAMENTE ITALIANE.

ANCHE IL PASSAGGIO ALLA AGNESI SPA. ATTRAVERSO IL GRUPPO COLUSSI HA COMPORTATO UNA RINASCITA, SEPPUR DI BREVE DURATA, DELLA PRODUZIONE LIEBIG ALLA FINE DEL XX SECOLO E NEI PRIMI DUE ANNI DEL TERZO MILLENNIO ATTRAVERSO 8 NUOVE SERIE.
MA DI QUESTO SI PARLERA' IN MODO PIU' DIFFUSO AL MOMENTO ED AL POSTO GIUSTO.

 

3. LA RACCOLTA

PREMESSO CHE ESISTONO VALIDE RAGIONI PER "SALTARE", OGGI SI DIREBBE "SKIPPARE" TUTTE LE SERIE ANTECEDENTI IL 1900, PRIMA FRA TUTTE IL MIO STATO DI CENSO, CHE NON MI PERMETTE DI ADDENTRARMI NEL MONDO LIEBIG DEL XIX SECOLO, POSSIAMO SENZA DUBBIO AFFRONTARE IN MANIERA ESAUSTIVA TUTTA LA GRANDE EDIZIONE DELLE SERIE ITALIANE CHE, DAL 1900 AL 2002 (PUR NEL RICORDO DELLA GRANDE PAUSA (1975-1998) E' STATA DI 993 SERIE.

OLTRE ALL'ELENCO GENERALE DELLA COLLEZIONE LIEBIG, E' DISPONIBILE ANCHE L'ELENCO DELLA RACCOLTA ITALIANA (NELL'APPOSITA PAGINA.

TOGLIAMOCI SUBITO LE INCOMBENZE PRATICHE DICENDO CHE LE SERIE (TUTTE LE SERIE) SONO STATE PUBBLICATE SUDDIVISE IN TRE VOLUMI VIRTUALI PRINCIPALI PER I PERIODO 1900 - 1921, 1922 - 1948, 1949 - 1975 CON L'AGGIUNTA DI UNA ULTERIORE APPENDICE TEMPORALE DAL 1999 AL 2002.

ALL'INTERNO DI CIASCUN VOLUME VIRTUALE CI SONO 33 ALBUMS VIRTUALI CON, ALL'INTERNO UNA MEDIA DI 30-35 SERIE
PERCHE' TALE FRAZIONAMENTO VIRTUALE?

PER RAGIONI DI CARATTERE PRATICO, PERCHE' CREARE UN UNICO CONTENITORE PER 993 SERIE DIVENTA UNA BABILONIA...ECC ECC.

D'ALTRONDE ANCHE NOI NON TENIAMO UNA COLLEZIONE COSI' VASTA ALLA RINFUSA IN UN UNICO GRANDE CASSETTO MA, SE NON CON GLI ALBUMS, AL MINIMO CON UN PO DI SCATOLE DI SCARPE, UN FRAZIONAMENTE DI QUANTO EDITATO, LO AVREMMO COMUNQUE SEMPRE FATTO.

VEDREMO CHE ANALOGO FRAZIONAMENTO, ANCHE SE DI  MINORE ENTITA' VERRA' UTILIZZATO ANCHE PER LE SERIE BELGHE, MENTRE PER LA PRODUZIONE TEDESCA E FRANCESE CHE SU QUESTO SITA SARA' LIMITATA ALLE SOLE PRODUZIONI RESTANTI, SI RICORRERA' AD UNA UNICA GALLERY DI IMMAGINI.

 

4. LA RACCOLTA NEL SUO COMPLESSO

VOLENDO ANALIZZARE IL COMPLESSO DELLA SERIE 1900-1975 E LA SUCCESSIVA FRAGILE E POCO CONVINTA E CONVINCENTE RIPRESA DEL 1999-2002 E' NECESSARIO DISPORRE DI OCCHIO CRITICO NON SOLO RIVOLTO AGLI ASPETTI COLLEZIONISTICI, MA ANCHE ALLA RILEVANZA CHE LA RACCOLTA ITALIANA DELLE LIEBIG EBBE A LIVELLO GRANDE DISTRIBUZIONE POPOLARE E, CONSEGUENTEMENTE IN AMBITO DI DIFFUSIONE DI MASSA.

LE LIEBIG NON VEICOLARONO PARTICOLARI IDEE POLITICHE NE MI RISULTA CHE LA PRODUZIONE LIEBIG FOSSE SCHIERATA POLITICAMENTE, ANCHE SE IN ALCUNI CASI DELLE FRASI POCO FELICI RIPORTATE SU QUALCHE FIGURINA O, ADDIRITTURA QUALCHE FIGURINA A LIVELLO DI DISEGNO, FINIRONO CON IL PROVOCARE DELLE VERE SOLLEVAZIONI PACIFICHE CHE INDUSSERO PERO' LA LIEBIG A RITIRARE IMMEDIATAMENTE LE SERIE ED AD APPORTARE QUANTO MAI OPPORTUNE VARIANTI.

LO SCOPO DELLE LIEBIG ERA QUELLO DI PIACERE AL POPOLO DI QUALSIASI ETA' E DI FAVORIRE LA VENDITA DEL PRODOTTO, MA C'ERA ANCHE LA CONVINZIONE CHE LO STRUMENTO (SERIE DI FIGURINE) NON POTESSE ESSERE DEPOTENZIATO RIDUCENDOLO AD UNA SEMPLICE, MAGARI ACCATTIVANTE IMMAGINE.

LE PRIME EDIZIONI DEL SECOLO AVEVANO, SUL RETRO TUTTA UNA SERIE DI TESTI DI CARATTERE ESCLUSIVAMENTE PUBBLICITARIO, SPESSO ACCOMPAGNATO DA RICETTE O METODOLOGIA DI UTILIZZO DELL'ESTRATTO DI CARNE LIEBIG.

LA FIGURINA SUL FRONTE AVEVA SI E NO UNA DIDASCALIA MINIMALE.

LA PRIMA SERIE ITALIANA DEL XX SECOLO AD AVERE UN TESTO A RETRO E' LA SERIE 649 "LA TERRA ED I SUOI POPOLI" E LA RAGIONE DEVE ESSERE RICERCATA NEL FATTO CHE NELLE IMMAGINI DEL FRONTE OGNI FIGURINA VEDE RIPORTARE UN NUMERO SULLA CORNICE BIANCA IN CORRISPONDENZA DI DIVERSI ELEMENTI RAPPRESENTATI IN VIGNETTA (NELLA FIGURINA 1 L'EUROPA SE NE CONTANO ADDIRITTURA 18.  SUL RETRO, IN UNO ANGUSTO SPAZIO, SOLITAMENTE OCCUPATO DA UN DISEGNO, C'E' LA NOMENCLATURA DI OGNUNO DEI PUNTI NUMERATI SUL FRONTE.
CERTAMENTE NON E' UN TESTO DISCORSIVO O DESCRITTIVO, MA ALMENO IL RETRO E' PORTATORE DI COMPLEMENTARIETA' COL FRONTE (SIAMO ATTORNO ALLA FINE DEL 1900.
STESSO SISTEMA PER LA SERIE 653 DOVE SUL RETRO C'E' UNA BREVISSIMA DESCRIZIONE DEI VULCANI RAFFIGURATI IN VIGNETTA.

CON IL TRASCORRERE DEL TEMPO I TESTI ANDRANNO A RENDERE L'IMMAGINE QUASI SECONDARIA; SCOMPARIRANNO QUASI DEL TUTTO I RICHIAMI PUBBLICITARI ED IL RETRO DIVENTA ELEMENTO DI CULTURA GENERALIZZATA MA EFFICACE.

IL RESTO POI LO FANNO LE SPLENDIDE QUALITA' DELLE CROMOLITOGRAFIE E L'ABILITA' DEI BOZZETTISTI.

GLI ARGOMENTI TRATTATI NELLA SERIE ITALIANA SONO VARI, SI VA DAL MONDO ANIMALE, AL MONDO VEGETALE, ALL'ARCHITETTURA ALLA STORIA, ALLE ARTI LETTERARIE POETICHE MUSICALI PITTORICHE E MOLTA, MOLTISSIMA STORIA, SIA DI PERSONAGGI FAMOSI CHE DI ARTISTI DI FAMA ASSOLUTA.

UNA PARTICOLARITA' TUTTA ITALIANA STA NELLE 22 SERIE DEDICATE ALLA STORIA PATRIA, DI CUI LA PRIMA SERIE E' LA 1528  DEL 1951 E L'ULTIMA LA 22a SERIE LA NUMERO 1769 DEL 1961, RICORDANDO CHE E' PROPRIO NEL 1961 RICADEVA IL PRIMO CENTENARIO DELL'UNITA' D'ITALIA SANCITO DALLA PROCLAMAZIONE DEL REGNO D'ITALIA DEL 17 MARZO 1861 (E SE LO AVESSERO PROCLAMATO IL 16 O IL 18 SAREBBERO STATI PIU' FORTUNATI?... MAGARI ERA PURE VENERDI' !!!!.... NO HO RICERCATO, ERA DI DOMENICA...)

VA RICORDATO, COME ULTERIORE ELEMENTO CHE LE SERIE NON ERANO PRODOTTE IN ITALIA MA PRESSO LA SEDE DELLA COMPAGNIA LIEBIG DI ANVERSA IN BELGIO, ANCHE SE SUCCESSIVAMENTE TALE SITUAZIONE CAMBIO'.

LA RACCOLTA ITALIANA, A PARTIRE DALLA FIGURINA NUMERO 1286 "ARCHITETTURA PRECOLOMBIANA" DEL 1934, VIENE GESTITA DALLA COMPAGNIA ITALIANA LIEBIG, APPOSITAMENTE CREATA PER DIFFONDERE E REALIZZARE LE SERIE ITALIANE ED ANCHE QUELLE IN LINGUA ITALIANA.
COME PRIMO PROVVEDIMENTO LA C.I.L. DECIDE DI INIZIARE UNA PROPRIA NUMERAZIONE E DI STAMPARLA SUL RETRO DELLE FIGURINE... NON NE CONOSCIAMO LE RAGIONI RECONDITE, CERTO LA LIEBIG NON AVEVA MAI NUMERATO LE PROPRIE SERIE, SOLO IL MONDO DEL COLLEZIONISMO AVEVA PROVVEDUTO IN TAL SENSO, MENTRE, CON LA C.I.L. SI INAUGURA QUESTO NUOVO SISTEMA...MA SI SA L'ITALIA DI QUEI TEMPI ERA UNA ITALIA CHE VOLEVA PRIMEGGIARE, COME ROMA AVEVA PRIMEGGIATO AI SUOI TEMPI...(SOLO CHE ROMA ERA ROMA E L'ITALIA ... ERA BEN PIU' MISERA COSA - DETTO CON TUTTO IL RISPETTO DEI VALORI STORICI DELL'UNIVERSO - NDR).   D'ALTRO CANTO BASTA GIRARE PAGINA E VEDERE COME, L'ESALTAZIONE SCIENTIFICA DI UN REGIME, ABBIA PORTATO LA LIEBIG TEDESCA A PRODURRE LE SERIE 1300 E 1301 DOVE LA GIOVENTU' TEDESCA SVENTOLA VESSILLI CON SVASTICA, CSA CHE AD UNA LETTURA DI OGGI FA UN EFFETTO CERTAMENTE PROFONDAMENTE DIVERSO DA QUELLO CHE PROVOCO' ALLORA LA PUBBLICAZIONE DELLA COMPAGNIA LIEBIG TEDESCA, AI CUI VERTICI, CERTAMENTE NON C'ERA UN  PERSONAGGIO NON GRADITO AL REGIME NAZISTA.

 

5. LE VARIANTI

LA RACCOLTA ITALIANA DEL XX SECOLO HA ALCUNE VARIANTI DI RILIEVO.
HO SCRITTO "DI RILIEVO" PERCHE' NON SONO COSI' TANTO ADDENTRO ALLA GALASSIA DELLE VARIANTI DA ESSERE IN GRADO DI DISTRICARMICI SENZA TEMA DI ERRORI E CASTRONERIA.

MI LIMITO A SEGNALARE QUELLE CHE SONO LE VARIANTI DI MAGGIOR RILIEVO, PERALTRO SEGNALATE SUI CATALOGHI UFFICIALI.

TRA QUESTE SEGNALO LE SERIE 956 CON LA SUA VARIANTE 956 A .
QUESTA VARIANTE E' DOVUTA AL FATTO CHE NELLA FIGURINA DEDICATA AI BAMBINI ITALIANI QUESTI ERANO RITRATTI AD ABBORDARE PERSONE, IMPORTUNANDOLE CON FARE DA ACCATTONI, LA QUAL COSA PROVOCO' UN PUTIFERIO E LA LIEBIG CAMBIO', NELLA SECONDA EDIZIONE L'INTERA FIGURINA SOSTITUENDOLA CON DELLE BIMBE INTENTE A LAVORARE TRINE AL RICAMO. MA ORAMAI IL GUAIO ERA FATTO; RISULTATO: LA SERIE ERRATA HA UNA VALUTAZIONE BASSA IN LINGUA ITALIANA MA ALTA NELLE EDIZIONI BELGA, OLANDESE E TEDESCA, MENTRE LA EDIZIONE "CORRETTA HA UNA VALUTAZIONE PROIBITIVA PER LE EDIZIONI ITALIANA, FRANCESE ED OLANDESE.

ALTRO CASO, ANCOR PIU' COMPLESSO RIGUARDA LA SERIE 1066 DEL 1913 "ATTI DI EROISMO DI SOLDATI ITALIANI EDITA ANCHE NELLA RACCOLTA BELGA.
IN QUESTA SERIE LA FIGURINA 5 SUL RETRO RIPORTA LA SCRITTA "POPOLO IGNORANTE" IL CHE PROVOCO' UN ALTRO PUTIFERIO MEDIATICO, TANTO CHE LA LIEBIG NELLA SECONDA EDIZIONE MODIFICO' IL TESTO MEDIANTE UNA PECETTA INCOLLATA , MENTRE UNA ULTERIORE EDIZIONE RIPORTO' LA CORREZIONE A STAMPA DIRETTAMENTE SULLA FIGURINA INCRIMINATA.

ALTRA VARIANTE DI INTERESSE E' QUELLA RELATIVA ALLA SERIE 1360 DEL 1937 "900 METRI SOTTO IL MARE DOVE, NELLA SOLA EDIZIONE ITALIANA FU AGGIUNTA UNA SCRITTA IN INCHIOSTRO DI STAMPA AZZURRO.
A PARTE QUESTA STANA AGGIUNTA, NON UNA PRASSI, IL VERO "CASINO" VIENE DAL FATTO CHE ALCUNE SERIE ITALIANE, QUESTA SCRITTA NON CE L'HANNO E QUESTO HA GENERATO LA VARIANTE CON VALORI MOLTO AL DI SOPRA DELLA SERIE CON SCRTTA BLU (CIRCA 4 VOLTE MAGGIORE).

UN CASO PARTICOLARE LA SERIE 1624 DEL 1955 "PIANTE ARRAMPICANTI, EDITA NELLA VERSIONE ITALIANA E BELGA.TUTTAVIA, COSA UNICA, L'EDIZIONE ITALIANA DIFFERISCE DA QUELLA BELGA NON SOLO PER I TESTI, MA ANCHE PERCHE' LA DISPOSIZIONE DELLE IMMAGINI E' DIFFERENTE E LE STESSE SONO CON BORDURE BIANCHE NELL'EDIZIONE BELGA E ROSSE IN QUELLA ITALIANA. IN QUESTO CASO SONO COME DUE SERIE DIVERSE E CON VALORE BASSISSIMO.

INCREDIBILE L'ERRORE NELLA SERIE 1728 DEL 1960 "CELEBRI BENEFATTRICI ITALIANE", DOVE, NELLA SECONDA EDIZIONE C'E' UNO SCAMBIO DI PROTAGONISTE NELLE FIGURINE 4 E 6 IN CUI LA RISTORI DIVENTA MONTESSORI E LA MONTESSORI DIVENTA RISTORI.
L'EDIZIONE SECONDA, QUELLA CON GLI ERRORI VALE DI PIU' (OVVIAMENTE).

MA, RIPETO, LE VARIAZIONI SONO ABBASTANZA DI PIU', MAGARI PER INEZIE, NEMMENO SEMPRE RIPORTATE DAI CATALOGHI UFFICIALI.

L'ULTIMA SERIE E' LA 1865 DEL 1974 "MARINA DA GUERRA CHE HA DUE EDIZIONI CON MODIFICHE AI TITOLI NELLE FIGURINE 3 E 6, SENZA CHE QUESTO ABBIA DATO LUOGO A CREARE DELLE DIFFERENZE ESTREME DI VALUTAZIONE (LE DUE SERIE HANNO PIU' O MENO IDENTICO VALORE.

 

6. LE SERIE RARE

A PARTE LE SERIE CON VARIANTE, CI SONO POI, NELL'ARCO DELLE 993 SERIE DELLA RACCOLTA ITALIANA DELLE SERIE CHE SONO VERAMENTE RARE E CHE HANNO VALUTAZIONI A VOLTE PROIBITIVE.

E', DIFATTI, PROPRIO DAL VALORE DI CATALOGO CHE SI INTUISCE IMMEDIATAMENTE SE UNA SERIE E' COMUNE MENO COMUNE RARA RARISSIMA O IPER RARA... (IL CATALOGO SANGUINETTI DETTA CIFRE FINO AD UN CERTO LIVELLO DI RARITA', POI NON SI ESPRIME INDICANDO PERO' UNA SCALA DI RARITA' CHE VA DA R1 AD R4.

VEDIAMOLE INSEME:

DAL CATALOGO SANGUINETTI SI EVINCE CHE LE SERIE PIU' QUOTATE SONO LA SERIE 611 "BAMBINI MILITARI" VALORE DI CATALOGO 100 EURO, LA SERIE 956a "EPISODI DI VITA DEI FANCIULLI" (2a EDIZIONE),CLASSIFICATA R2, POI IL PACCHETTO DI RARE DEL PERIODO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE (1914(20)DOVE TROVIAMO LA SERIE 1088 "COSTUMI DI SVEVIA" VALORE ATTORNO AI 1200 EURO, LA SERIE 1089 "COSTUMI E VEDUTE DELL'AUSTRIA" VALORE 1.350 EURO CIRCA, LA SERIE 1094 "GRANDI NAVIGATORI", UNA R4 TRA LE FIGURINE, FORSE LA PIU' RARA IN ASSOLUTO, POI LA SERIE 1098 "IN PALESTINA" VALORE ATTORNO AI 1000 EURO LA SERIE 1105 "IN TUNISIA" UNA R1 , POI LA SERIE 1114 "IL COMPOSITORE GLUCK" QUOTAZIONE ATTORNO AI 750 EURO E LA SERIE 1123 "IL MONDO ANTEDILUVIANO" QUOTATA 350 EURO.
PER TROVARE UN'ALTRA SERIE RARA DOBBIAMO ANDARE ALLA SERIE 1360A "900 METRI SOTTO IL MARE"  CHE E' UNA VARIANTE QUOTATA 170 EURO

SOSTANZIALMENTE A LIVELLO DIFFICOLTA' DI REPERIMENTO ESISTONO DIVERSI BUCHI NERI CHE SOLO CHI HA GRANDI DISPONIBILITA' PUO' COLMARE (MA PER LA SERIE 1094 NEANCHE A LORO E' CONSENTITO), PER IL RESTO NELL'AMBITO DI OLTRE 900 SERIE CI VUOLE ANCHE QUALCHE PEZZO RARO CHE POI E' SEMPRE E COMUNQUE UN PEZZO DI VALORE CHE FA PIACERE AVERE IN COLLEZIONE E CHE LA NOBILITA CERTAMENTE.

QUESTE RARITA' POI SONO UN INVESTIMENTO REALE, PERCHE' LE RACCOLTE DELLA COLLEZIONE LIEBIG SONO ANCORA MOLTO SEGUITE IN TUTTO IL MONDO ED IL PEZZO RARO DIVENTA SEMPRE PIU' RARO MANO A AMANO CHE LE COLLEZIONI SI CONTINUANO A COSTRUIRE IN NUMERO MAGGIORE DI QUANTE VENGANO DISMESSE E DISASSEMBLATE.

 

BUONA COLLEZIONE DELLA RACCOLTA ITALIANA!!!!!!!

 

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account