Menu Principale  

   
Tophost
   
   
   

S.T.E.F. - TORINO

IL CALCIO ITALIANO 63-64

VOLGARMENTE DETTA:

“ TRE RIGHE LUNGHE – DUE PALLINI”

DETTA ANCHE

“DUE PALLINI “ O " TRE RIGHE LUNGHE"

 

1.     ELEMENTI STORICI

UNA VOLTA REALIZZATA LA “DOPPIA" FIRMATURA SULLE FIGURINE PRODOTTE DALLA TAVER MATIC NEL 1963 PER L’ORAMAI IMMINENTE CAMPIONATO 63-64, LA STEF POTE’ DEDICARSI “ANIMA E CORPO” ALLA REALIZZAZIONE DELLA PROPRIA PRIMA SERIE DE “IL CALCIO ITALIANO" CHE ERA, QUINDI, ALLA SUA QUINTA STAGIONE!

AL DÌ LA’ DELL’EPISODICITA’ DELLE FIGURINE PRODOTTE CON "DOPPIA FIRMA", CHE POTEVANO, ANZI, DOVEVANO ESSERE TAVER MATIC PIU’ CHE STEF, COME IMPOSTAZIONE GENERALE, ALLA NEONATA CASA TORINESE SI PRESENTO’ L’OCCASIONE DÌ DARE ALLA NUOVA VERSIONE DE “IL CALCIO ITALIANO” UN TAGLIO GRAFICO PROPRIO CHE NE CONTRADDISTINGUESSE LA PRODUZIONE SIN DALL’INIZIO.

QUESTA SERIE DETTA "TRE RIGHE LUNGHE E DUE PALLINI", PER CONTRADDISTINGUERLA DALLE ALTRE VERSIONI STEF DE “IL CALCIO ITALIANO” CHE SARANNO PRODOTTE IN SEGUITO, DEVE IL SUO STRANO NOME AD UN PARTICOLARE DEL RETRO, IN PIE’ DÌ FIGURINA CHE RIPORTA LE INTESTAZIONI DELLA CASA EDITRICE SU TRE RIGHE ESTESE ALLA LUNGHEZZA DELLA FIGURINA (SENSO, COMUNQUE ORIZZONTALE, CON DUE PICCOLI PALLINI NERI CHE “CHIOSANO” LA SCRITTA CHE COMPARE IN PRIMA RIGA.

 

ESSENDO UN PARTICOLARE UNICO, HO VISTO CHE PIU’ DÌ UN COLLEZIONISTA, PER FARSI CAPIRE IMMEDIATAMENTE, CHIAMA “VOLGARMENTE “ QUESTA SERIE “TRE RIGHE LUNGHE” OPPURE “DUE PALLINI NERI”.

SINCERAMENTE PREFERISCO LA DIZIONE “DUE PALLINI” PER DUE MOTIVI, PRIMO PERCHE’ L’ALTRA SERIE E’ IDENTIFICABILE COME “TRE RIGHE CORTE”, QUINDI PREFERIREI EVITARE IL CONCETTO DELLE TRE RIGHE E CITARE SOLO I PALLINI COME ELEMENTO DIFFERENZIANTE, E POI PERCHE’ I DUE PALLINI SONO IMMEDIATAMENTE VISIBILI ANCHE IN SCANNERIZZAZIONI MOLTO PICCOLE, COME QUELLE CHE COMPAIONO SU EBAY.

MI SCUSERA’ IL PURISTA, MA PIUTTOSTO CHE DIRE : “LA SERIE STEF EDIZIONE 63-64 CHE SUL RETRO HA UNA INTESTAZIONE LUNGA SU TRE RIGHE SVILUPPATE PER TUTTO IL SENSO ORIZZONTALE DELLA FIGURINA” IO PREFERISCO DIRE “STEF DUE PALLINI” CHE FACCIO PRIMA STEF "TRE RIGHE LUNGHE".


2.     IL PROGETTO

E’ LA SERIE AMMIRAGLIA, TRA L’ALTRO LA PRIMA EMISSIONE DELLA CASA TORINESE.

DICO SUBITO CHE, ESSENDO LA SERIE PRIVA DÌ ALBUM E NON NUMERATA, STABILIRNE CON CERTEZZA SCIENTIFICA LA CONSISTENZA NUMERICA E’ UNA OPERAZIONE EMPIRICA DERIVATA DALLA CONTINUA OSSERVAZIONE DEL MERCATO E DALL’ INSTANCABILE E PERENNE RAFFRONTO TRA LE COLLEZIONI POSSEDUTE DAI VARI COLLEZIONISTI.

SOLO QUANDO, A DISTANZA DÌ ANNI, NESSUN COLLEZIONISTA SARA' IN GRADO DÌ RIPORTARE AGLI ALTRI IL RITROVAMENTO DÌ UNA FIGURINA NAI VISTA PRIMA, ALLORA SARA’ POSSIBILE DICHIARARE, CON UN MARGINE DÌ ERRORE VERAMENTE MINIMO, CHE LA SERIE E’ COMPOSTA DA UN CERTO PRECISO NUMERO DÌ FIGURINE.

PER QUESTA SERIE DICIAMO SUBITO CHE IL MIO LAVORO SIN’ORA HA PORTATO ALLA CERTEZZA DÌ ESISTENZA DÌ 216 FIGURINE, DATO CHE RITENGO MOLTO PROSSIMO AL DEFINITIVO.

CIO’ PREMESSO OSSERVIAMO CHE IL PROGETTO NON E’ UN PROGETTO COMPIUTO, OPPURE ERA UN PROGETTO PARZIALE E DERIVATO DALLA PRECEDENTE CASA EDITRICE.

LA DISPOSIZIONE DELLE 216 FIGURINE NON E’ OMOGENEA PER SQUADA, DIFATTI SI VA DALLE 17 FIGURINE DELLA JUVENTUS ALLE 5 DELLA LAZIO, CON VALORI MEDI ATTORNO ALLE 11 UNITA PER SOCIETA’ CHE PERO’ CI SONO TUTTE E 18 COMPRESA UNA APPENDICE DÌ 5 FIGURINE DEDICATE AGLI ARBITRI, DI CHIARA DERIVAZIONE TAVER MATIC 62-63!

FORMAT E CARTONCINO SONO DÌ TIPO STANDARD, CON RETRO BIANCO, NON MI RISULTA CHE NE ESISTANO VERSIONI IN CARTONCINO GRIGIO.

 

3.     ASPETTI TIPOGRAFICI

ASPETTI GRAFICI E TIPOGRAFICI SONO ASSOLUTAMENTE IDENTICI ALLA PRODUZIONE PRECEDENTE SIDAM (DÌ CUI RILEVA MOLTISSIME IMMAGINI E TAVER MATIC DÌ CUI RILEVA LE IMMAGINI “NON SIDAM”.

IN SINTESI QUESTA SERIE ALTRO NON E’ CHE UNA SIDAM 61-62 RIVISITATA TAVER MATIC CON INNESTI STEF RELATIVAMENTE ALLE 3 NUOVE SALITE IN SERIE A.

LE NOVITA’ NON SONO ESCLUSIVAMENTE RIFRITE ALLE NUOVE SQUADRE MA SONO COMUNQUE ESTREMAMENTE LIMITATE, MAGGIORE ECCEZIONE E’ LA ROMA CHE APPARE INTEGRALMENTE RINNOVATA NELLA IMPOSTAZIONE FOTOGRAFICA DELLE FIGURINE.

ANCHE SOTTO IL PROFILO DEGLI INCHIOSTRI NON C’E’ NULLA DÌ CAMBIATO RISPETTO AL RECENTE PASSATO.

4.     I TESTI

L’IMPIANTO DEL RETRO E’ NON DÌ MATRICE SIDAM-TAVER, MA IDENTICA A SIDAM- TAVER.

SCHEMATICI E MINIMALISTI, SONO LA SINTESI DEI TESTI QUASI ROMANZATI DELLE PRIME SIDAM ACQUERELLATE.

PIU’ DÌ QUALCHE VOLTA CI SONO DELLE IMPRECISIONI.

 

5.     QUALCHE CRITICA

E’ UNA OCCASIONE SPRECATA, ALMENO NELL’OTTICA DEL COLLEZIONISTA CHE VORREBBE UNA RACCOLTA DÌ FIGURINE, PUR DÌ ARGOMENTO IDENTICO, SEMPRE DIVERSA!

SARA’ UN DIFETTO DEI COLLEZIONISTI, MA UN BEL DIFETTO, PURTROPPO SISTEMATICAMENTE IGNORATO DALLE CASE EDITRICI DÌ MAGGIOR SPICCO.

D’ALTRO CANTO E’ FATTORE COMUNE UN PO’ A TUTTE, QUELLO DÌ RIPETERE LE FIGURINE DELL’ANNO PRECEDENTE.

CHI RIESCE A PRODURRE PER DUE ANNI DÌ FILA INCORRE IN QUESTO GRAVE DIFETTO.

 SIDAME E STEF (E SE VOGLIAMO ANCHE LA TAVER MATIC, ANCHE SE LA SUA SECONDA SERIE FU PRATICAMENTE ABORTITA SUL NASCERE, L’ASPETTO CHE NE RILEVIAMO DALLE FIGURINE ESISTENTI E’ SPECULARE) NE SONO LA DIMOSTRAZIONE. UNICA PARZIALE ECCEZIONE E’ LA E.D.I DÌ MILANO CHE ADOTTANDO LA SOLUZIONE DÌ AGGIUNGERE GLI AUTOGRAFI, RINNOVA, SENZA SOSTANZIALMENTE CAMBIARE LE FIGURINE, LA SUA VESTE GRAFICA.

NON MI PERMETTO DÌ RIVOLGERE CRITICHE STRETTAMENTE RELATIVE ALLE FIGURINE POICHE’ L’ELENCO NON E’ ANCORA COMPLETO, QUINDI IL PANORAMA NON E’ COMPLETAMENTE SVELATO.

MI RISERVO DÌ APPROFONDIRE QUESTO ASPETTO QUANDO LE CONOSCENZE SARANNO MATURE.

 

6.     COLLEZIONABILITA’

(LA PARTE CHE SEGUE RIPORTATA IN NERO E' STATA AGGIUNTA AL TESTO ORIGINARIO IN DATA NOVEMBRE 2012)

PRIMA DI AFFRONTARE IL DETTAGLIO DELLA COLLEZIONABILITA', TIPICA DI QUESTO CAPITOLO "FISSO" DELLA PRESENTAZIONE DI OGNI SERIE CHE VIENE ANALIZZATA, RITENGO OPPORTUNO AFFRONTARE UN ARGOMENTO PECULIARE DI QUESTA SERIE.
COME ABBIAMO VISTO, BEN DESCRITTO NELLA STORIA DELLA S.T.E.F. DI TORINO, QUESTA CASA EDITRICE, NEL 1963 EMISE PRATICAMENTE TRE SERIE:

  • UNA "DOPPIA FIRMA" IN COABITAZIONE CON LA TAVER MATIC,
  • UNA "TRE RIGHE CORTE E DUE PALLINI (DUE PALLINI) - CHE E' QUESTA SERIE IN ESAME,
  • UNA "TRE RIGHE CORTE".

SOPRATTUTTO TRA QUESTA SERIE E LA TRE RIGHE CORTE C'E' UNA VICINANZA E PROSSIMITA', IN PRIMIS NEL PERIODO DI EMISSIONE, PIUTTOSTO CONSEQUENZIALE TEMPORALMENTE ED IN SECONDIS PER UNA QUASI ASSOLUTA "SOMIGLIANZA" GRAFICA, DIFATTI NON ESISTONO DELLE DIFFERENZE STILISTICHE SUL FRONTE, TANTO E' VERO CHE LE FIGURINE SE NON OSSERVATE ATTENTAMENTE SUL RETRO, POSSONO ANCHE CONFONDERSI.

DATA QUESTA PARTICOLARITA', VERREBBE SPONTANEO CHIEDERE SE NON SAREBBE MEGLIO INTEGRARE LA SERIE PIU' NUMEROSA (LA DUE PALLINI) CON ALCUNE FIGURINE, TRATTE DALLA SERIE TRE RIGHE CORTE, CHE NON SONO PRESENTI NELLA SERIE DUE PALLINI.

CERTAMENTE, UNENDO LE DUE SERIE, SI POTREBBE AVERE, IN QUALCHE SITUAZIONE, UN COMPLETAMENTO DELLE ROSE DELLE SQUADRE, CON UN CONSEGUANTE CERTO MIGLIORAMENTO DEL PANORAMA DEL CALCIO ITALIANO NEL SUO COMPLESSO.
MA QUESTO RESTEREBBE UN NOSTRO, SOGGETTIVO, MODO DI INTENDERE LA COSA FACENDOSI DOMINARE, DIREI DA ESPERTO COLLEZIONISTA, DA UNA SINDROME "ALBUMISTICA", MI PASSI IL NEOLOGISMO.
QUESTE RACCOLTE ERANO SENZA ALBUM E, QUINDI, FINE A SE STESSE.
SE DA UN LATO, PERTANTO, L'ACCORPAMENTO E' PLAUSUBILE NON ESSENDO IL COLLEZIONISTA VINCOLATO FORMALMENTE DA UN NUMERO E DA UN POSTO IN UN ALBUM, DALL'ALTRO L'OPERAZIONE DI ACCORPAMENTO IN UNA UNICA SOLUZIONE NON RISPONDE A NESSUNA DELLE LOGICHE DEL COLLEZIONISTA MA, PIUTTOSTO, AD UNA LOGICA DA SPORTIVO, DA ALLENATORE, CHE VORREBBE AVERE TUTTA LA ROSA DENTRO LO STESSO SPOGLIATOIO.

POICHE' STIAMO DISQUISENDO DI COLLEZIONISMO E DI RACCOLTA DI SERIE DI FIGURINE, RITENGO CHE L'OPERAZIONE DI ACCORPAMENTO DELLE DUE SERIE SIA FILOLOGICAMENTE NON CORRETTA SE NON ADDIRITTURA SCORRETTA.
HO DETTO "NON CORRETTA", NON "IMPRATICABILE".
 

COSI', AD ESEMPIO, PER PRATICARLA SENZA COMMETTERE "ERESIA", BASTEREBBE TENERE ELENCHI BEN DIFFERENZIATI DELLE DUE SERIE E DELLE FIGURINE POSSEDUTE PER CIASCUNA SERIE, E MAGARI CONTENITORI PARZIALMENTE COMUNI OVE ALLOGGIARE, IN UNO LA SERIE DUE PALLINI (SOLO PERCHE' PIU' NUMEROSA E "MENO INCOMPLETA") CON L'INSERIMENTO "COSCIENTE" DI ALCUNI PEZZI "SPURI" DELLA SERIE 3 RC E NELL'ALTRO CONTENITORE I PEZZI RIMANENTI DELLA COLLEZIONE 3RC.

QUESTA E' UNA OPERAZIONE DI "METODOLIGIA DI POSIZIONAMENTO" DELLE FIGURINE, DELLA LORO SISTEMAZIONE IN UN CONTENITORE, NON UNA QUESTIONE DI FILOLOGIA DI RACCOLTA.
QUESTA SOLUZIONE E', PERTANTO, SECONDO ME, APPLICABILE NEL PRIVATO CON ASSOLUTA FUNZIONALITA' E CORRETTEZZA ED ANCHE PIACEVOLEZZA PERCHE' PIU' IL PANORAMA E' COMPLETO, PIU' CI RIEMPIE LO SGUARDO. 


TUTTAVIA, OVVIAMENTE, QUESTO NON PUO' SIGNIFICARE CHE UNA COLLEZIONE DI 200 FIGURINE DIVENTI DI 220 ED UNA DI 160 DIVENTI DI 140 PEZZI, SICCHE' LE DUE COLLEZIONI RESTANO IN OGNI CASO DUE ENTITA' DIVERSE, SIA SOTTO IL PROFILO DELLA CATALOGAZIONE CHE IN QUELLO DELLA LORO CONSERVAZIONE.

COME POSIZIONARE LE FIGURINE IN UN CONTENITORE E' UN PROBLEMA DI BEN SECONDO PIANO RISPETTO AL COLLEZIONARE UNA SERIE DI PEZZI DIFERENTI TRA LORO ED EDITATI CON TEMPI E MODALITA' DI PRODUZIONE, A SUO TEMPO, DIVERSI.
DIFATTI, UNO E' UN PROBLEMA SOGGETTIVO ACCETTABILE (SE PERO' NON SI DIMENTICANO LE REALTA' COLLEZIONISTICHE), L'ALTRO E' UN PROBLEMA DI VERITA' STORICO-COLLEZIONISTICA DA DOVER RISPETTARE PER FORZA.
AGGIUNGO POI CHE LE FIGURINE PRESENTI NELLA 3RC E NON PRESENTI NELLA 3RL2P SONO TALMENTE POCHE CHE QUASI IL PROBLEMA DI "MAGGIOR COMPLETAMENTO" DI UN PANORAMA (DANNEGGIANDONE UN ALTRO, PERO') NON MI PARE UNA OPERAZIONE CHE DIA GRANDI FRUTTI.

LA STEF SAPEVA BENISSIMO COSA FACEVA, DIFATTI LA BELLISSIMA "SERIE DEI 100", PUR IN FORMATO GRAFICO E FOTOGRAFICO DEL TUTTO DIFFERENTE DALLE DUE PRECEDENTI SERIE EDITATE NEL 64-65, ALTRO NON E' CHE UNA SERIE DI CALCIATORI CHE NON ERANO PRESENTI NELLE SERIE PRECEDENTI (TRANNE 9 CALCIATORI).
CON IL RAGIONAMENTO "ACCORPATIVO" FATTO SOPRA, APPLICANDO LA MEDESIMA LOGOCA, POTREMMO METTERE ASSIEME LE 100 FIGURINE DELLA "SERIE DEI 100" CON LE FIGURINE DELLA SERIE "DOPPIO STEF ANTERIORE", COMMETTENDO UN GRAVISSIMO ERRORE COLLEZIONISTICO, FILOLOGICO ED ANCHE ESTETICO, PERCHE' LE DUE SERIE NON LEGHEREBBERO IN NESSUNA MANIERA, NEMMNO NEL FORMATO!
EPPPURE COSI' FACENDO AVREMO UN PANORAMA MOLTO PIU' COMPLETO DI QUELLO CHE AVREMMO SE ASSERVASSIMO LE DUE SERIE DA DUE CONTENITORI DIVERSI.

PASSANDO AL PRATICO, CON LOGICA SALOMONICA, QUAL'ORA PROPRIO NO SI RESISTESSE ALLA TENTAZIONE DI INTEGRARE LA SERIE "DUE PALLINI" CON PEZZI DELLA "TRE RIGHE CORTE", SUGGERIREI DI RIPORRE LE DUE SERIE IN MANIERA SEPARATISSIMA E DI COLLEZIONARLE AMBEDUE, E, AVENDO BEN PRESENTE COSA DELLA SERIE 3RC POSSA INTEGRARE LA SERIE 3RL2P, CERCARE DEI DOPPI DELLA 3RC DA INSERIRE NELLA SERIE PIU' NUMEROSA.

UN'ULTIMA CONSIDERAZIONE E' RELATIVA AL FATTO CHE IL COLLEZIONISTA NON RACCOGLIE AL FINE DI NON AVER POI PIU' NULLA DA RACCOGLIERE, MA RACCOGLIE PER IL PIACERE DI FARLO.
E' COSI' CHE IL COLLEZIONISTA, ACQUISIZIONE DOPO ACQUISIZIONE, PIANO PIANO, VEDE IL SUO CAMPO DI "RACCOLTA" RIMPICCIOLIRSI SEMPRE DI PIU'!
IN FONDO APRIRE UNA NUOVA "FRONTIERA" ALLE SUE COLLEZIONI, PER IL COLLEZIONISTA, COMUNQUE SI VOGLIA,E' UN FATTO POSITIVO CHE GLI PERMETTERA' DI AVERE NUOVO "MATERIALE" PER SOGNARE ANCORA SOGNI NUOVI CON GIOCATTOLI "VECCHI".

LE STEF SONO FIGURINE ABBASTANZA DIFFUSE E QUINDI SONO COLLEZIONABILI SENZA PARTICOLARI PROBLEMI.

LA RACCOLTA PROCEDERA’ SPEDITA ALL’INIZIO, SPECIE SE DECIDEREMO DÌ ACQUISIRE QUALCHE BEL BLOCCO, MAGARI A PREZZO DÌ STOCK, PER POI SEGNARE IL PASSO ANDANDO AVANTI NELLA COLLEZIONE.

MA QUESTA E’ CARATTERISTICA IDENTICA A TUTTE LE RACCOLTE A CUI LA DUE PALLINI STEF NON SI SOTTRAE.

PASSARE POI AL COMPLETAMENTO SARA’ DECISAMENTE COMPLICATO MA NON IMPOSSIBILE.

QUINDI PER CHI COMINCIA QUESTA RACCOLTA, UN CONSIGLIO E’ QUELLO DÌ STARE SEMPRE ALL’ERTA E DÌ VAGLIARE ATTENTAMENTE LE INSERZIONI SULLE PIATTAFORME DÌ COMMERCIO INFORMATICO, PERCHE’ SE QUESTE FIGURINE NON SONO DESCRITTE MOLTO ATTENTAMENTE O SE NON VI E’ L’IMMAGINE DEL RETRO, E’ POSSIBILE SCARTARE FIGURINE MANCANTI OPPURE AL CONTRARIO ACQUISIRE PEZZI GIA’ POSSEDUTI.

A LIVELLO DÌ PREZZI LE STEF DUE PALLINI ALZANO CIFRE “NORMALI” DAI 2,5 – 3 EURO AI 4-4,5 EURO, CON LE SOLITE ECCEZIONI CHE CONFERMANO LA REGOLA!

MAI VISTA PROPORRE IN ASTA UNA SERIE COMPLETA.

L’ALBUM NON ESISTE.

 

   
   
© www.FigurineCartonate.it, un'idea di Carlo Maria Allochis - realizzato da Glu2k WebMaster

Login

Registrazione autonoma disattivata.
Per creare un account scrivere una
mail a info@figurinecartonate.it indicando
"Nome Utente" e "Password" desiderate.
La password potrà essere cambiata in
qualsiasi momento tramite gesione account